BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Percassi incontra Prandelli, ma i tifosi atalantini vogliono ancora Reja foto

L'ex ct azzurro resta il favorito, ma il popolo bergamasco chiede a gran voce la conferma del goriziano. E il presidente ci pensa...

Si incontreranno nel weekend Cesare Prandelli e Antonio Percassi. L’ex ct della nazionale italiana e del Galatasary è sempre in cima ai pensieri della dirigenza atalantina per la panchina della prossima stagione.

Ma attenzione ai colpi di scena, sempre dietro l’angolo quando si parla di calciomercato: il popolo bergamasco, infatti, sta chiedendo a gran voce la conferma di Edy Reja. E quando i tifosi chiamano, si sa, difficilmente la famiglia Percassi ignora.

Mercoledì l’incontro tra il tecnico goriziano e i vertici del club (Antonio e Luca Percassi con Giovanni Sartori) ha portato a un “arrivederci” che ha messo in stand-by la situazione. Non è stato un addio come ci si aspettava, l’impressione è che la società voglia prendere in considerazione la possibilità di confermare Reja. Che, però, non è una prima scelta.

Intanto Prandelli è rientrato a Orzinuovi. La sua candidatura è molto forte e nel weekend si vedrà con il presidente Percassi: non è da escludere che arrivi la fumata bianca, anche se il patron bergamasco ha rallentato su questo fronte dopo aver percepito gli umori della piazza nerazzurra che negli ultimi giorni si è apertamente schierata dalla parte di Reja.

In rete, infatti, i messaggi in favore del tecnico goriziano sono stati moltissimi. E anche su Bergamonews il popolo bergamasco, che ha risposto in massa al nostro sondaggio (clicca QUA), ha detto che non sarebbe giusto salutare Reja visto l’ottimo lavoro compiuto dall’ex Lazio e Napoli sotto le Mura venete: quasi il 70% dei votanti ha chiesto la sua conferma.

Occhio poi al futuro di Gian Piero Gasperini, che dirà addio al Genoa e sarà libero di trovarsi una nuova panchina: dopo quelli di Prandelli e Reja, è suo il nome più gettonato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.