BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

La Juvenes Gianni Radici gestirà l’impianto sportivo di Casnigo

Rilevanti gli interventi di miglioria e riqualificazione della struttura del campo di calcio previsti nell’ambito dell'accordo col Comune: l’importo complessivo di progetto è pari a 690 mila euro.

Ufficializzato e reso pubblico l’accordo che vedrà il Comune di Casnigo e la neonata Associazione Sportiva Juvenes Gianni Radici, uniti nel promuovere lo Sport e i suoi valori sul territorio. Formalizzato lo scorso 13 maggio, l’accordo prevede che l’A.S.D Juvenes Gianni Radici si occupi della conduzione e gestione dell’impianto sportivo di proprietà del Comune, sito in Via Europa 52, apportando importanti opere di miglioria e riqualificazione. La durata della concessione è di 15 anni (prorogabile, su richiesta del Concessionario, di ulteriori 5 anni). Una dimostrazione concreta di quanto collaborazione e sinergia tra istituzioni e realtà associative possano fare bene al territorio.

“Abbiamo avuto la fortuna di trovare degli imprenditori illuminati, desiderosi di fare qualcosa di utile per la popolazione e per il nostro territorio attraverso un’associazione sportiva con una marcata valenza educativo sociale – ha affermato il Sindaco Giacomo Aiazzi durante il suo intervento -. Questa collaborazione con Juvenes Gianni Radici ci permetterà non solo di gestire nel migliore dei modi la nostra struttura sportiva comunale, ma anche e soprattutto di mettere in campo importanti lavori di ammodernamento e innovazione. A partire dalla realizzazione del campo di calcio in erba sintetica sino al rifacimento degli impianti di illuminazione e irrigazione e alla sostituzione delle attrezzature sportive e della recinzione esistente. I lavori sono già partiti, il tempo stringe e la stagione sportiva non aspetta, entro quella data dovremo esser pronti”.

A introdurre la realtà dell’A.S.D Juvenes Gianni Radici, il suo Presidente, Maurizio Radici: “Questa nostra associazione sportiva è nata dalla passione, dalla voglia comune di un gruppo di amici, di creare una realtà sportivo educativa che possa portare valore sul territorio. Non solo nella nostra Valle, ma anche nei Comuni limitrofi. Parliamo di sport, quindi di un qualcosa a cui sia io che la mia famiglia siamo particolarmente legati. Come c’era legato nostro padre Gianni. E sono proprio i valori dello sport che vogliamo promuovere tra i nostri bambini. Vogliamo aiutarli a crescere, indirizzarli, ma soprattutto vogliamo farli divertire, farli sorridere”.

Anche Maurizio Bertasa, Tesoriere dell’A.S.D Juvenes Gianni Radici, durante il suo intervento ha puntato l’attenzione sulla valenza formativa dello sport e sulla volontà da parte dell’Associazione, di collaborare, condividere sinergie ed obiettivi con oratori, associazioni sportive locali, amministrazioni comunali. “Vogliamo trasmettere ai bambini, così come ai genitori, la passione per uno sport. Sport che può essere maestro di vita, un mezzo di aggregazione, socializzazione, comunicazione. Una passione che deve portare al sorriso i bambini e i loro genitori. Bambini, ma anche bambine. Uno dei nostri obiettivi è proprio quello di dare spazio anche al calcio femminile, da noi ancora poco praticato. Ci vorrà tempo, ma vogliamo raccogliere anche questa sfida”.

L’A.S.D Juvenes Gianni Radici viene costituita ufficialmente nell’aprile del 2016 con l’intento di promuovere sul territorio l’attività sportiva e i valori ad essa legati. Ha deciso di focalizzare la propria attenzione sui più piccoli, bambini e ragazzi che rappresentano il futuro del territorio e che verranno seguiti dai primi anni nei quali vorranno intraprendere un’attività sportiva. Lo sport può essere una valida scuola di vita dove sacrificio e lavoro sono alla base dell’educazione per la crescita di ciascun individuo. Ma è anche divertimento, passione, vita.

Lo Sport è per tutti, a prescindere dal talento, dalle doti ma anche dai limiti di ciascun ragazzo, uno straordinario mezzo di integrazione e di socializzazione. L’obiettivo di A.S.D Juvenes Gianni Radici? Collaborare, condividere sinergie ed obiettivi comuni con oratori, associazioni sportive locali, amministrazioni comunali, al fine di promuovere i valori dello sport.

Attraverso A.S.D. Juvenes Gianni Radici è stata creata un’ACCADEMIA SPORTIVA calcistica chiamata “BAMBINI AL CENTRO”. Si tratta di una proposta tecnico-educativa rivolta alle categorie di base (Piccoli Amici e Primi Calci, nati nel 2011/2010/2009). Avrà carattere prevalentemente promozionale, ludico e didattico, con metodi adatti all’età dei bambini e delle bambine.

Le teorie motorie insegnano che prima si impara a giocare e solo in un secondo momento si può apprendere uno sport. La competizione è rimandata a categorie di giocatori più grandi. Occorre educare con pazienza all’agonismo, pratica non adatta ai/alle bambini/e di questa età. Le finalità del progetto sportivo-educativo saranno in linea con quelle indicate dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio, Settore Giovanile e Scolastico (F.I.G.C. – SGS). Lo staff sarà composto da personale qualificato: allenatori, laureati in scienze motorie, psicopedagogista, educatori, addetto alla comunicazione.

Le attività dell’ACCADEMIA SPORTIVA “BAMBINI AL CENTRO rivolte a Piccoli Amici e Primi Calci – bambini nati nel 2011/2010/2009 – inizieranno a Settembre 2016.

Perché “Juvenes Gianni Radici”? La parola “Juvenes”, giovani, ben identifica l’obiettivo e il cuore dell’associazione: la gioventù del territorio.

Perché è stata dedicata a Gianni Radici? Gianni è stato un eccellente rappresentante delle grandi potenzialità che il nostro territorio e la sua gente possono esprimere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.