BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Italo arriva a Bergamo: collegamento bus con Milano Rogoredo per l’alta velocità

Più informazioni su

Italo arriva a Bergamo. Dal 12 giugno infatti Italobus, servizio di trasporto integrato rotaia – gomma, darà modo di avvicinare la città lombarda al mercato dell’Alta Velocità. Bergamo sarà collegata direttamente con la stazione di Milano Rogoredo: si va in pullman da Bergamo a Rogoredo e da lì si sale sul treno Italo per raggiungere le tante destinazioni del network NTV. Viceversa chi vorrà raggiungere Bergamo non dovrà fare altro che prendere il treno e scendere a Milano Rogoredo, dalla stazione milanese poi si potrà salire su Italobus e continuare a viaggiare comodamente in attesa di arrivare a Bergamo. Il tutto reso agevole dall’acquisto di un biglietto unico, valido sia per il treno che per il bus. Le vendite sono già aperte perciò già da ora si può programmare il proprio viaggio, scegliendo gli orari che più si preferiscono.

Saranno 6 i collegamenti giornalieri. Chi partirà da Bergamo durante la settimana avrà a disposizione 3 collegamenti al giorno: alle 6.20, alle 12.30 e alle 17.30, coprendo tutte le fasce orarie. Per i giorni di sabato e domenica ci saranno sempre 3 collegamenti ma rispettando i seguenti orari: 8.30, 13.30 e 17.30, garantendo anche in questo modo la circolazione dei pullman in tutte le fasi della giornata.

Chi invece da Milano Rogoredo dovrà raggiungere Bergamo potrà scegliere fra 3 spostamenti giornalieri. Nei giorni lavorativi alle 9.30, alle 15.28 ed alle 19.28; per il sabato e la domenica ci saranno sempre tre collegamenti, unica differenza il primo Italobus partirà alle 11.28.

Il progetto Italobus favorirà gli spostamenti dei tanti abitanti bergamaschi che per esigenze lavorative spesso devono allontanarsi da casa, avendo ora la possibilità di viaggiare velocemente e con il massimo dei servizi. Naturalmente questo sistema di viaggio agevola anche tutti i Bergamaschi che decidono di concedersi una gita fuori porta, potendo raggiungere Milano Rogoredo e da lì partire verso una delle tante mete servite da Italo (il network infatti comprende città d’arte come Roma e Firenze e località balneari come Napoli e Salerno).

L’approdo di Italo a Bergamo darà la possibilità anche a diversi turisti di raggiungere comodamente il capoluogo lombardo per visitare le bellezze locali come il Duomo, la rinascimentale Cappella Colleoni, la romanica Basilica di Santa Maria Maggiore, il Tempietto di Santa Croce e tante altre. Bergamo è anche sinonimo di alta cucina, su tutte le ricette culinarie del posto spiccano i famosi “Casoncelli bergamaschi” e la “Pulenta e Osei”, oltre che patria di ottimi vini quali il Moscato di Scanzo ed il Valcalepio.

L’arrivo di Italobus a Bergamo testimonia il grande successo riscosso dall’innovativo progetto partito lo scorso dicembre, inaugurato in Emilia Romagna. Questo sistema di interconnessione treno – pullman infatti permette di portare l’Alta Velocità anche in zone che ne risultavano sprovviste, e che fino a poco fa sembravano tagliate fuori da questo mercato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.