BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Un click per aiutare Spooky Sport, l’associazione bergamasca che fa giocare i bimbi

Riceviamo e pubblichiamo la “richiesta di aiuto” della Spooky Sport, l’associazione bergamasca che dal 2009 che propone attività sportive di ogni genere (corsi di roller, skate, arrampicata, nuoto, pattinaggio e altro ancora) ai bambini di età compresa tra i 4 e i 13 anni: corsi durante l’anno scolastico, ma anche campi estivi durante le vacanze più lunghe.

“Il concorso nazionale organizzato da Kinder+Sport+1clickdonation mette in palio ai primi cinque classificati premi sostanziosi in materiale sportivo – ci scrivono quelli di Spooky Sport -. Noi ci occupiamo della promozione di vari sport ai bambini, come potete vedere nella presentazione che segue, e vorremmo offrire l’uso gratuito di tutte le attrezzature necessarie per praticare le attività (tatami, sci, roller, skate, caschi, protezioni, imbraghi e corde, cuffie, maglie, borse, ma anche palloncini, medaglie, diplomi e tanto altro materiale sportivo per i nostri campi estivi).
Abbiamo cercato sempre di provvedere a fornire il materiale necessario, ma solo in alcuni sport, non avendo sponsor.
Abbiamo un compito ambizioso: fare in modo che i bambini non perdano le opportunità sociali, cognitive e motorie indotte dal gioco-sport nell’ “età d’oro della motricità” che corrisponde alla fascia d’età della scuola d’infanzia e primaria.
Consideriamo fondamentale che una buona educazione sportiva inizi come educazione al gioco e attraverso il gioco educhiamo allo sport.
Ti va di aiutarci? E’ semplice! Basta mandare una mail a segreteria@spookysport.it e chiedere di votare così da poterti inviare la procedura per la votazione oppure più semplicemente verificarla sulla nostra pagina Fb (CLICCA QUA).
Grazie anticipatamente per il sostegno che potrete dare a noi e ai nostri bambini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.