BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Stadio evacuato a Manchester, ma era una falsa bomba, beffata la polizia

Il falso ordigno era stato dimenticato da una società privata che aveva effettuato un'esercitazione nei giorni scorsi nello stadio che domenica doveva affrontare nell'ultima giornata di campionato il Bornemouth.

Non era un pacco bomba, ma un “pacco” molto somigliante a un ordigno quello ritrovato in un bagno dello stadio del Manchester United e per il quale la partita è saltata e tutti i 76mila tifosi sono stati fatti uscire in fretta.

Il falso ordigno era stato dimenticato da una società privata che aveva effettuato un’esercitazione nei giorni scorsi nello stadio che domenica doveva affrontare nell’ultima giornata di campionato il Bornemouth (si recupera martedì).

Gli artificieri erano rimasti impressionati dall’accuratezza dell’oggetto definito “non funzionante ma qualcosa di incredibilmente realistico e simile a un ordigno esplosivo”. Il cosiddetto pacco sospetto – utilizzato in una vecchia esercitazione per addestrare i cani anti-esplosivo conteneva un telefono con un tubo attaccato. Identico quindi a una “pipe-bomb”, ordigno rudimentale usato spesso dai terroristi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.