BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Innovazione, educazione finanziaria e gestione dei risparmi: si discute al Kilometro Rosso

Martedì 17 maggio alle 18.30 presso Kilometro Rosso di Bergamo si parla di innovazione, educazione finanziaria e gestione dei risparmi con MoneyFarm MoneyFarm.com.

Martedì 17 maggio alle 18.30, al Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso in Via Stezzano a Bergamo sarà l’occasione per approfondire il rapporto esistente tra la gestione del risparmio e gli investimenti, con l’aiuto della tecnologia e dell’innovazione.

L’evento, a cura di MoneyFarm, completamente gratuito ed aperto al pubblico, si rivolge a chi ama i temi legati agli investimenti finanziari e all’innovazione.

Francesco Zola, Head of Sales and Business Development di MoneyFarm, svelerà i segreti di una gestione del risparmio efficiente e proficua, con particolare attenzione per gli accorgimenti da prendere quando si intende investire. La società di intermediazione mobiliare con sedi a Milano, Cagliari e Londra condividerà la propria esperienza e racconterà come attraverso l’apporto tecnologico è riuscita a creare delle soluzioni di investimento e gestione del risparmio innovative e alla portata di tutti, piccoli e grandi investitori.

Diversificazione, tecnologia, costi bassi, flessibilità e semplicità d’uso saranno le parole chiave della serata. Il tema della gestione dei risparmi è, infatti, da sempre sottovalutato anche nei migliori corsi accademici.

Scopriamo allora insieme i pregiudizi psicologici e comportamentali degli investitori, i rischi nei quali incorrono, le soluzioni offerte dal mercato, ed il rapporto fra innovazione e investimenti che i risparmiatori si trovano ad affrontare – a volte inconsciamente – quando devono gestire il proprio capitale. MoneyFarm avrà il piacere di ospitarvi per questa serata all’insegna dell’innovazione e degli investimenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.