BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

In campo si scatena la rissa, arbitro bergamasco sospende la partita

La partita dei playout di Promozione tra Ac Lissone-Vis Nova è stata sospesa al 31' dal direttore di gara, il signor Bonacina di Bergamo

Più informazioni su

La gara di ritorno dei playout di Promozione tra Ac Lissone-Vis Nova si è conclusa in rissa. La partita, giocata a Lissone domenica 15 maggio, è stata sospesa al 31′ dal direttore di gara, il signor Bonacina di Bergamo perchè non sussistevano più le condizioni per proseguirla regolarmente.

In quel momento la sfida era sull’uno a zero per i padroni di casa, grazie a un rigore trasformato da Fruggiero, che aveva anche causato l’espulsione del difensore ospite Fossati.

Alla mezzora l’episodio incriminato. Motta (Ac Lissone) e Scavo (Vis Nova) vengono a contatto a centrocampo, il secondo scivola verso la rete di recinzione, l’avversario gli finisce sopra, si scatena un piccolo parapiglia con in mezzo arbitro e assistente. Spunta un cartellino rosso, anche in tribuna l’atmosfera si riscalda.

Di fatto la partita finisce lì con la terna che abbandona il terreno di gioco e si chiude nello spogliatoio lasciando, incredule, le due formazioni in mezzo al campo.

Le due società, che hanno fornito versioni contrastanti sull’accaduto,  aspettano il verdetto del Giudice sportivo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.