BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Happening Gamec #3 con l’artista Enzo Furfaro

Terzo appuntamento per gli aperitivi domenicali di Happening GAMeC, accompagnati ogni volta da performance dal vivo e dj set musicali: domenica 15 maggio il cortile della Galleria d'arte moderna e contemporanea GAMeC di Bergamo aprirà le porte a tutti i partecipanti dalle ore 18, per un momento di svago e arte.

Più informazioni su

Terzo appuntamento per gli aperitivi domenicali di Happening GAMeC, accompagnati ogni volta da performance dal vivo e dj set musicali: domenica 15 maggio il cortile della Galleria d’arte moderna e contemporanea GAMeC di Bergamo aprirà le porte a tutti i partecipanti dalle ore 18, per un momento di svago e arte.

Si esibirà questa volta Enzo Furfaro, fumettista ed illustratore bergamasco che ha frequentato la Scuola del Fumetto di Milano e dopo un’intensa esperienza lavorativa a Berlino con l’agenzia pubblicitaria Voodoopop, è stato illustratore e concept artist di diverse aziende di grafica e pubblicità.

Portano la sua firma numerosi progetti per l’associazione culturale Bergomix, che organizza i più importanti eventi fumettistici di Bergamo e Invertvision, team creativo che lavora nell’ambito dell’immagine e della comunicazione.

Nel frattempo porta avanti la sua passione per la pittura e il fumetto, collaborando come disegnatore per diverse case editrici.

gamec

Il lavoro di Enzo Furfaro indagherà la figura dell’artista: con un’illustrazione ironica racconterà la visione che la società ha riguardo questa professione e di come il ruolo dell’artista sia visto dagli altri protagonisti del mondo dell’arte.

Quattro realtà radicate sul territorio hanno unito le loro forze per creare Happening GAMeC: GAMeC, uno dei centri di eccellenza dell’arte dell’Italia settentrionale, la “guida urbana” The CityHub, strumento utile per chiunque voglia vivere Bergamo a 360°, l’etichetta discografica dtape che si occuperà dei dj set che faranno da colonna sonora alle serate e il Birrificio Indipendente Elav che allestirà un punto dedicato alle sue birre artigianali e un’area food per soddisfare anche i palati più esigenti. Inoltre spazio anche al sushi grazie alla presenza del ristorante giapponese Okai.

Ogni domenica, fino a settembre, l’appuntamento è dalle 18 fino alle 23 in via San Tomaso 53, presso la corte interna della GAMeC, dove sarà possibile sorseggiare un drink nel cortile all’esterno allo spazio espositivo che sarà aperto fino alle ore 21 con la possibilità di visitare le mostre in corso sulle affascinanti fotografie di Ryan McGinley, le eccentriche installazioni di Rashid Johnson e le coloratissime opere grafiche di Aldo Rossi, acquistando un biglietto ridotto speciale 2×1 (€ 4,00 a coppia).

Inoltre, fino al 24 luglio sarà esposto “Dear Betty: run fast, bite hard!”, il primo dei due progetti vincitori della sezione “scuole curatoriali”, istituita in occasione dell’ottava edizione del Premio Lorenzo Bonaldi per l’Arte, grazie alla quale studenti o ex-studenti segnalati dalle principali scuole curatoriali italiane hanno avuto la possibilità di presentare un progetto espositivo pensato per lo Spazio Caleidoscopio della GAMeC, mentre durante le giornate di ARTDATE 2016, ci sarà la possibilità di acquistare alcuni tra i cataloghi delle mostre più significative ospitate negli ultimi anni al 50% di sconto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.