BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Scossa di terremoto nella notte sulla sponda bresciana del Garda

Più informazioni su

Una scossa di terremoto ha messo in allarme gli abitanti della sponda bresciana del lago di Garda intorno alla mezzanotte tra giovedì 12 e venerdì 13 maggio

Si tratta di una scossa di magnitudo 2.0 e ipocentro a una profondità di 16 chilometri.

L’epicentro è stato localizzato a Gargnano dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Non si registrano danni a cose e persone.

I Comuni bresciani coinvolti in un raggio di 12 km sono: Toscolano-Maderno, Gardone Riviera, Tignale, Salò, Valvestino, San Felice del Benaco e Vobarno.

La scossa si è sviluppata all’interno di un’area che, secondo alcuni esperti, nasconderebbe una riserva di energia tellurica “potenzialmente dotata di violenza distruttiva”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.