BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Omicidio in pizzeria a Brescia: chiesti 4 ergastoli

I due esecutori materiali erano stati arrestati in provincia di Bergamo, a Casazza

“Quattro ergastoli”: questa la pena chiesta dal sostituto procuratore di Brescia Valeria Bolici per l’omicidio i Frank Seramondi e di sua moglie, Giovanna Ferrari, uccisi nella pizzeria d’asporto della Mandolossa.

La ricostruzione dell’accusa è circostanziata: l’11 agosto 2015  Singh Sarbjit, 33 anni, indiano, e Adnan Muhammad, 32enne, pachistano e concorrente di Frank, arrestati una settimana dopo il delitto a Casazza (leggi),  si sono portati di prima mattina davanti alla pizzeria aspettando l’arrivo dei titolari. A quel punto hanno sparato tre colpi di fucile a canne mozze. Una esecuzione che i due non hanno organizzato da soli e infatti la richiesta del carcere a vita è giunta anche per Santokh Singh, accusato di aver contribuito alla realizzazione del piano criminale e per Gurjet Singh, altro indiano che aveva fornito le armi.

L’omicidio sembra sia legato a motivi di rivalità ed economici, anche se restano molti misteri (leggi). Adnan aveva comprato il “Dolce&Salato” da Frank, per cui lavorava prima di mettersi in proprio, e lamentava di subire una concorrenza sleale. Ma sembra ci sia di più. Per Adnan era difficile continuare a pagare il suo locale (e quindi i debiti) a Frank, e i rapporti si erano incrinati già anni prima: un’ordinanza del Comune di Brescia obbligava il Dolce&Salato a chiudere alle 22, “da Frank” faceva invece i più grandi profitti dopo quell’ora grazie a una clientela composta soprattutto da giovani e nottambuli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.