BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

L’immensa tristezza dell’orso polare “in vetrina” nel centro commerciale

Un orso polare chiuso in una gabbia di vetro dentro un centro commerciale. Succede in Cina, nella regione di Guangzhou, in quello che le associazioni animaliste hanno già ribattezzatolo zoo più triste del mondo” che in realtà è un acquario dentro uno shopping center, dove gli animali non vedono mai la luce del sole.

Il presunto acquario ha anche un nome altisonante, “Grandview Aquarium”.

L’orso polare è proprio “il piatto forte” dello zoo, diventato da qualche giorno l’attrazione principale per le famiglie con bambini, ma in alcuni video quando i cellulari si avvicinano ai vetri lui si ritrae, nasconde il muso. Va nell’angolo della sua gabbia di vetro e mostra le spalle.

Per aiutarlo Animal Asia ha lanciato una petizione (clicca qui) che ha raccolto 130 mila firme.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.