BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dua Lipa, la nuova regina del british-pop

Ha poco più di 20 anni la nuova popstar inglese, di origini kosovare, interprete della hit “Be the one”: Dua Lipa.

“Nella mia lingua Dua vuol dire amore”

Nata a Londra nell’agosto del 1995 da genitori originari del Kosovo, Dua torna a Pristina nel 2008, proprio mentre il Kosovo dichiara la sua indipendenza dalla Serbia. Ci resta, con la famiglia, per qualche anno prima di tornare a Londra da sola, per inseguire uno dei suoi sogni: diventare modella. Divisa tra moda e canto, a Londra la giovane Dua capisce che il suo futuro sarà in musica, così decide di costruire il “personaggio” che poi oggi è.

Dua Lipa

La passione per la musica le viene trasmessa dal padre, un musicista, che le fa ascoltare di tutto, da Tupac a David Bowie, da Bob Dylan a Sting, dai Radiohead agli Stereophonics.

Nel 2011 Dua apre il proprio canale YouTube dove inizia a pubblicare cover di brani di Christina Aguilera, Nelly Furtado fino ad arrivare alla più recente “Here” di Alessia Cara. Nel mentre continua a fare la modella, riscontrando – anche in quell’ambito – un discreto successo anche se…

“Più nella moda che nella musica c’è un problema legato al corpo femminile e ovviamente all’immagine. Mi dicevano che se avessi voluto continuare sarei dovuta dimagrire. Ho mollato quel mondo, ma nella mia testa penso sempre che i vestiti che devo indossare non mi staranno bene. Dobbiamo imparare ad amarci di più, ad accettarci per quello che siamo” racconta Dua

Nel 2012 un suo demo cattura l’attenzione del manager di Lana del Rey, che non si fa scappare l’opportunità di mettere sotto contratto la giovanissima (oltre che talentuosa e bellissima) cantante-modella. Da quest’incontro arriva la collaborazione con Emile Haynie (Lana Del Rey, Bruno Mars) con la quale, grazie anche alla collaborazione di Andrew Wyatt, realizza il suo primo singolo ufficiale (uscito nell’agosto del 2015) dal intitola “New love”. Il brano le permette di entrare nella BBC Sound of 2016, la prestigiosa “lista” dell’emittente britannica dedicata agli astri nascenti della musica.

Dua Lipa

Nell’ottobre del 2015 esce, invece, “Be the one”. Scritta da Lucy “Pawws” Taylor, la canzone è stata prodotta da Nick Gale, colui che si cela dietro il progetto Digital Farm Animals, ed è stata accompagnata da un video, girato a Londra per le strade di Soho, diretto da Nicole Nodland.

“I primi CD che ho comprato sono stati quelli di Nelly Furtado e Pink, per poi passare alle Destiny’s Child e Christina Aguilera per arrivare all’hip hop. Amo Kendrick Lamar e J Cole per la veridicità dei loro testi. Voglio che la gente veda quello stesso senso di realtà e assenza di limiti nelle mie canzoni. Con questo brano sono riuscita a definire il mio ‘suono’, un mix tra dark-pop, synth-pop e R&B” spiega Dua

La sua “Be the one” è – dopo mesi di programmazione radiofonica – ancora tra le quindici canzoni più trasmesse dalle radio italiane (fonte EarOne), davanti a superstar internazionali come Red Hot Chili Peppers, Justin Timberlake, Jennifer Lopez, Sam Hunt oltre che ai “nostri” Marco Mengoni, Laura Pausini e Jovanotti.
Be the one ha totalizzato oltre 41 milioni di visualizzazioni su YouTube, 29 milioni di ascolti solo su Spotify e ottenuto proprio di recente, in Italia, il disco d’oro.

All’inizio del 2016, è uscito il singolo “Last dance” (non proprio un successone). In attesa dell’album di debutto di Dua Lipa, in uscita, per Warner, entro la fine dell’estate 2016, il 6 maggio scorso è uscito il suo quarto singolo ufficiale “Hotter than hell”.

Come spesso succede, anche a grandi artisti (tra cui anche The Beatles), Dua è stata scartata a un provino: “Non passai il provino per entrare a far parte di un coro, perché non riuscivo a raggiungere le note alte”. Sorride quando lo racconta: “Se incontrassi oggi quel maestro non gli direi nulla. Mi appaga quello che faccio e sono felice di non aver mai mollato nonostante le sue parole”.

In UK ha fatto una pubblicità per “X-Factor”, anche se non ama molto i talent. “Per molti i talent show sono un’opportunità e un trampolino: io ho preferito muovermi direttamente nella scena musicale di Londra, incontrando persone e costruendo rapporti personali”precisa Dua.

Dua Lipa

Giovane di età ma già molto saggia. Tutti i suoi brani, sino ad oggi, sono stati pubblicati per la “Dua Lipa Limited”, la sua (piccola) etichetta discografica, a dimostrazione che la ragazza ha già le idee molto chiare… o forse le ha il suo manager.

DISCOGRAFIA
Singoli
2015 – New love
2015 – Be the one
2016 – Last dance
2016 – Hotter than hell

Dua Lipa

DUA LIPA nel web
http://dualipa.com
youtube/dualipa
twitter/dualipa
instagram/dualipa
soundcloud/dualipa

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.