BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Diego Andreis eletto presidente Ceemet

E’ il terzo italiano, dopo Pininfarina e Maglione, a ricoprire quest’importante ruolo.

Più informazioni su

Diego Andreis, Presidente del Gruppo Metalmeccanici di Assolombarda e Vicepresidente Federmeccanica, è stato nominato oggi Presidente di CEEMET, la Federazione delle imprese europee attive nei comparti della meccanica, dell’ingegneria e della tecnologia, per il biennio 2016–2018.

“Sono orgoglioso – ha dichiarato Diego Andreis – per la fiducia che l’Assemblea Generale di CEEMET mi ha voluto accordare. Una fiducia che voglio ripagare attraverso un impegno finalizzato a consolidare e sviluppare l’eccellenza dell’industria europea nei settori della meccanica, dell’ingegneria e della tecnologia. Ambiti trainanti per l’economia, da valorizzare in termini di innovazione, occupazione e sicurezza sul lavoro, investimenti e competitività”.

Diego Andreis, nominato alla Presidenza durante la 24^ edizione dell’Assemblea Generale di CEEMET alla presenza di Jyrki Katainen, vicepresidente della Commissione europea per il lavoro, la crescita, gli investimenti e la competitività, succede all’olandese Ineke Dezentjé Hamming-Bluemink ed è il terzo rappresentante italiano a ricoprire la più alta carica in CEEMET dopo Andrea Pininfarina e Roberto Maglione.

Diego Andreis, 40 anni, è Managing Director di Fluid-o-Tech, azienda fondata dal padre. Andreis è già vicepresidente di Federmeccanica e Presidente del Gruppo Metalmeccanici di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza. Nel 2014 costituisce Dolphin Fluidics, startup innovativa che progetta, produce e commercializza sistemi fluidici avanzati basati sull’integrazione di tecnologie non convenzionali. E nel 2013 fonda F-Lab, laboratorio d’impresa dove un team di ingegneri e designers lavora in collaborazione con università, aziende ed esperti sulle nuove tecnologie ed i nuovi materiali per esplorare e sviluppare soluzioni innovative nei settori dell’elettromedicale e delle macchine per l’erogazione di bevande.

Fondata nel 1962, CEEMET è un’associazione costituita dalle organizzazioni imprenditoriali di 23 Paesi europei che rappresentano 200.000 aziende metalmeccaniche, ingegneristiche e tecnologiche, nelle quali sono impiegate complessivamente 35 milioni di persone. Riconosciuta formalmente dalla Commissione Europea come partner del dialogo sociale dal 2010, CEEMET tutela gli interessi delle aziende europee attive nel comparto meccanico, ingegneristico e tecnologico in merito a tutti i temi sociali, sindacali e del lavoro, curando i rapporti con le Istituzioni comunitarie e il sindacato dei lavoratori metalmeccanici a livello europeo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.