BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Come nel film ‘Se mi lasci ti cancello’: ricercatori scoprono come aumentare o affievolire i ricordi

Un gruppo di ricercatori della Stony Brook University ha avviato lo studio sulla manipolazione di un neurotrasmettitore responsabile per il meccanismo della memoria. la scienza potrebbe quindi presto essere in grado di spazzare via i ricordi più struggenti.

Proprio come nel film ‘Se mi lasci ti cancello’ di Michel Gondry, la scienza potrebbe presto essere in grado di spazzare via i ricordi più struggenti.

Vuoi dimenticare un amore finito? Un gruppo di ricercatori della Stony Brook University ha avviato lo studio sulla manipolazione di un neurotrasmettitore responsabile per il meccanismo della memoria. Partendo dalla sperimentazione sui topi, gli scienziati hanno scoperto che aumentando il rilascio del neurotrasmettitore nell’amigdala, la memoria dava segni visibili di miglioramento. Quando la secrezione diminuiva, si arrivava addirittura a cancellare un ricordo.

I ricercatori dicono che le loro scoperte offrono un sostegno anche per le ricerche sulla demenza e chi soffre di disturbi post-traumatico. Si potrebbero sviluppare dei metodi per migliorare i ricordi per le persone affette da demenza, o addirittura invertire il disturbo da stress post-traumatico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.