BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Renzi a Bergamo per l’R Day: Forza Italia risponde col No Tax Day

Il 21 Maggio Forza Italia lancia la sfida al premier: "Diciamo no al R Day e proponiamo invece il No Tax Day. Perché il Paese è stanco di finte ed inutili riforme, è stanco di una disoccupazione giovanile".

Con una nota congiunta Forza Italia lancia la sfida al Pd e a Matteo Renzi che sarà a Bergamo il 21 maggio a lanciare il Referendum Day sulle riforme (leggi).

“La notizia ormai è pubblica – spiegano gli esponenti del partito presieduto da Silvio Berlusconi – il prossimo 21 maggio Renzi verrà a Bergamo – dove è stato fondato uno dei primi comitati referendari e dove è convinto di trovare un’amministrazione amica – a lanciare la campagna referendaria per sostenere le leggi costituzionali approvate dalle Camere. Noi di Forza Italia lanciamo la sfida al premier, diciamo no al R Day e proponiamo invece il No Tax Day. Perché il Paese è stanco di finte ed inutili riforme, è stanco di una disoccupazione giovanile (e non solo) che strangola le famiglie, è stanco di provvedimenti che avviliscono lo sviluppo invece di rilanciarlo. Noi chiediamo a gran voce l’unica riforma che serve, per rilanciare l’economia e lo sviluppo: quella delle tasse. Saremo in piazza col No Tax Day per rispondere al governo delle chiacchiere coi fatti e con le proposte che gli italiani vogliono. Saranno presenti i candidati alle elezioni amministrative che, nel programma per le comunali, hanno rilanciato gli sgravi fiscali per le famiglie, per le imprese, a favore del rilancio dell’edilizia e della crescita”.

“La manifestazione del 21 maggio naturalmente è aperta alle forze sociali, dell’impresa, dell’artigianato, delle professioni e a tutte le forze politiche moderate e del centrodestra. Forza Italia metterà nero su bianco tutte le promesse fatte da Renzi e mai mantenute, in Lombardia e a Bergamo”, concludono gli esponenti di Forza Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.