BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuova Fornovo: “Il segreto nell’urna? Una farsa da paese caraibico”

Nessun altro gruppo sfiderà Giancarlo Piana nelle urne. Ecco la stoccata della consigliera uscente della lista di opposizione "Lega per Fornovo" Marzia Spampati.

Anche il comune di Fornovo San Giovanni convola a elezioni ma a presentarsi c’è solo una lista. Dopo che il sindaco Pierluigi De Vita, giunto al suo trentesimo anno quasi consecutivo da primo cittadino di Fornovo, ha annunciato che seguirà l’operato del suo gruppo da dietro le quinte, a prendere il suo posto al timone della lista “Insieme per Fornovo” ci ha pensato il fedele vice di De Vita, il manager Giancarlo Piana. Una successione che lo stesso candidato ha confermato essere “la naturale conseguenza di questo processo evolutivo volto a mantenere l’impegno al servizio della cosa pubblica e della nostra comunità”.

Nessun altro gruppo, però, sfiderà Piana nelle urne. Infatti, la consigliera uscente della lista di opposizione “Lega per Fornovo” Marzia Spampati aveva sì dato il via alla realizzazione di un progetto politico che si sarebbe dovuto tradurre nella lista “Nuova Fornovo”. Progetto che, però, non avrebbe poi trovato la consistenza necessaria per interfacciarsi nel panorama politico fornovese.

“Pare proprio – hanno comunicato da Nuova Fornovo – che chi deciderà di votare non avrà alternative e che il segreto dell’urna si tramuterà in una sorta di farsa da paese caraibico. E’ da subito risultato evidente che quello che era ed è semplicemente un progetto che necessita ancora di essere messo a punto, che non voleva e non vuole essere solo un tentativo, ha impensierito chi, potendo contare sulla mancanza di alternative, si sentiva la vittoria in tasca”.

Risulta chiaro, quindi, che il ruolo dell’entourage di Spampati sarà quello di osservatore politico esterno, e di monitorare il corretto operato che la lista di Piana, nel caso raggiunga il quorum necessario del 50% per l’elezione, metterà in atto. Da qui, la dichiarazione di Marzia Spampati: “Proprio per dimostrare come ci si possa impegnare con il massimo della serietà e senza alcun secondo fine abbiamo, di comune accordo, deciso quindi di attendere e di dedicarci allo studio di soluzioni valide e concrete che rispondano finalmente alle esigenze dei cittadini di Fornovo che da molto tempo avanzano richieste finora disattese”.

“Contribuire ad amministrare il proprio paese – ha commentato il candidato dell’unica lista Giancarlo Piana – è un diritto e un dovere di ogni cittadino. Non conosco le motivazioni che hanno precluso la candidatura di almeno una seconda lista, ma sento il bisogno di esprimere il dispiacere per la mancanza di un confronto tra più parti, costante e sincero, teso al bene di tutti i fornovesi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.