BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Svaligiata la casa romana del calciatore Nainggolan: perquisizioni a Lurano

Da Roma a Lurano. Hanno preso una svolta tutta bergamasca le indagini aperte nella Capitale dopo il maxi furto avvenuto venerdì 8 aprile nell’abitazione del centrocampista giallorosso Radja Nainggolan.

Più agenti hanno fatto irruzione nella villetta al civico 16 di via Papa Giovanni XXIII, a Lurano, all’alba di sabato 7 maggio. Un intervento richiesto da un commissariato di Roma.

I poliziotti hanno perquisito in lungo e in largo la casa, di proprietà della famiglia Jovanovic, di origine croata.

Gli inquirenti erano a caccia di gioielli e orologi di grande valore, Rolex ma non solo. Tutta merce che, durante la perquisizione a Lurano, è stata sequestrata per consentire agli investigatori romani un’attenta analisi. E, soprattutto, un confronto con la preziosissima merce rubata a Nainggolan l’8 aprile scorso, sera in cui il calciatore era uscito con la moglie per un paio di ore, lasciando la casa incustodita e senza il sistema di allarme. I malviventi, che probabilmente tenevano d’occhio da tempo i movimenti della famiglia, non si sono fatti sfuggire l’occasione facendo razzia di soldi in contanti, gioielli e orologi per un bottino che superava i 200mila euro.

Due telecamere attive nella casa hanno filmato i ladri, e i fotogramnmi consegnati dal calciatore agli investigatori hanno dato il la alle indagini che la scorsa settimana hanno portato alla svolta bergamasca. Una svolta che, stando a fonti vicine alle forze dell’ordine di Roma, sembrerebbe aver portato sulla pista più concreta.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.