BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

I colori delle bandiere europee su porta San Giacomo per i giovani di Aegee foto

Dal 9 al 15 maggio, la più imponente delle quattro porte che danno ingresso alla Città Alta verrà illuminata con i colori delle bandiere delle diverse nazioni europee che rappresentano i 1000 ragazzi in visita per il più grande evento studentesco d'Europa.

Sono passati i tempi in cui Bergamo veniva accusata di avere uno sguardo limitato alla dimensione locale.

L’ennesima dimostrazione arriva dall’iniziativa che Palazzo Frizzoni ha accolto a braccia aperte al fine di dare il benvenuto ai 1000 ragazzi che dal 18 al 22 maggio sbarcheranno in città per l’evento Aegee: la più grande associazione interdisciplinare europea che affonda le proprie radici in oltre 200 città e 40 nazioni, e che coinvolge in attività di scambio culturale circa 13.000 studenti.

Per l’occasione, dal 9 al 15 maggio, Porta San Giacomo, la più imponente delle quattro porte che danno ingresso alla Città Alta, verrà illuminata con i colori delle bandiere delle diverse nazioni europee che rappresentano i ragazzi in visita. In prevalenza universitari e compresi tra i 18 e i 35 anni, arriveranno da ogni angolo d’Europa: dalla Spagna alla Turchia, dalla Finlandia alla Russia, passando per Francia, Irlanda, Malta, Cipro, Portogallo, Azerbaijan e molti altri ancora.

Porta San Giacomo 2

Una data, quella del 9 maggio, scelta tutt’altro che a caso: è infatti il giorno in cui si celebra la festa dell’Europa.

I ‘nuovi mille’ della città di Bergamo, rispolverando lo storico epiteto garibaldino, saranno gli ospiti della 61esima edizione di Agorà. L’evento propone cinque giorni di incontri nel quale discutere e approfondire temi di rilevanza internazionale, offrendo la possibilità agli studenti di incrementare il proprio bagaglio umano e professionale attraverso l’organizzazione di workshop e seminari di formazione.

Porta San Giacomo 3

“E’ un’iniziativa pregna di significato per la città, che si appresta ad ospitare un evento di respiro internazionale che per cinque giorni la condurrà nel novero delle massime capitali europee della gioventù”, commenta Maria Carla Marchesi, Assessore alla Coesione Sociale del Comune di Bergamo.

“Vedere uno dei monumenti storici di Bergamo illuminati dai colori delle nazioni è un segno evidente di come la città sia pronta ad aprirsi all’Europa e ai tutti i suoi fratelli”, conclude Paolo Ghisleni, coordinatore di Spring Agora Bergamo 2016.

 

Porta San Giacomo 4

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. […] I colori europei su Porta San Giacomo per i giovani di Aegee […]