BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli staccano la corrente del negozio, lui brucia la sede di ABenergie: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Bergamo Bassa hanno tratto in arresto un 43enne di Ranica, L.V., pregiudicato, per tentata estorsione e danneggiamento

I Carabinieri della Stazione di Bergamo Bassa hanno tratto in arresto un 43enne di Ranica, L.V., pregiudicato, per tentata estorsione e danneggiamento.

L’uomo, nella tarda serata di giovedì 5 maggio 2016, dopo aver danneggiato la porta a vetri dell’ingresso della società ” ABenergie S.p.a.” di via Baschenis a Bergamo, si è dato alla fuga abbandonando sul posto otto bottiglie contenenti liquido infiammabile e confezionate con degli stoppini.

Le indagini condotte dai carabinieri, hanno consentito di identificare l’autore del gesto, rintracciato nel corso della notte all’interno della propria abitazione, nonché di ricondurre l’episodio alla sospensione della fornitura di energia elettrica per insolvenza nell’esercizio commerciale di cui è titolare.

L’uomo, già nel corso pomeriggio, si era recato dalla citata azienda dove aveva minacciato i responsabili di atti ritorsivi.

Nel corso delle perquisizioni condotte dai militari è stato sottoposto a sequestro il bastone utilizzato per danneggiare l’ingresso della società elettrica, rinvenuto nell’autovettura dell’uomo, che sarà processato venerdì mattina con rito direttissimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.