BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Muore in moto a 23 anni e dona gli organi: i polmoni a Bergamo

Riccardo Gallo, 23enne pavese, è morto dopo un incidente: i due polmoni sono arrivati a Bergamo

Più informazioni su

Dalla sua tragedia è nata una speranza per molte persone. Riccardo Gallo, 23enne pavese, la sera del 28 aprile ha avuto un incidente in moto. Mentre stava percorrendo la ex statale attraversando il centro abitato di Certosa (Pavia), arrivato a un incrocio si è scontrato con una Lancia Y.

L’impatto tra la motocicletta e la parte anteriore destra dell’auto è stato violentissimo. Riccardo è stato balzato di sella ed è stato scaraventato ad una decina di metri di distanza e ha battuto più volte la testa. La situazione è parsa subito gravissima, e il giovane ha cessato di vivere nel pomeriggio di mercoledì 4 maggio.

Dopo l’accertamento della morte cerebrale e il consenso da parte dei genitori, i medici del policlinico San Matteo di Pavia hanno effettuato uno straordinario prelievo multiorgano.

I due polmoni hanno raggiunto l’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo; il cuore l’Ospedale delle Molinette di Torino; il rene (prelevato dall’équipe chirurgica di Massimo Abelli del San Matteo) destinato ad un bambino presso il Policlinico di Milano; il fegato per un paziente in attesa all’ospedale di Pisa.

Portato a termine anche il prelievo di tessuti (ossa, cute e cornee) che sono andate alle rispettive e specifiche banche degli organi (le cornee alla banca degli occhi di Pavia).

Tutta l’operazione di autorizzazione e consenso all’espianto e di prelievo è stata coordinata da Marinella Zanierato, rianimatore e coordinatore locale per i trapianti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.