BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Addio alla banconota da 500 euro: stop all’emissione dal 2018

La Banca Centrale Europea ha deciso che la banconota viola non verrà più prodotta: un modo per provare a limitare attività illegali e di riciclaggio.

Più informazioni su

La Banca Centrale Europea dice basta e dalla fine del 2018 non emetterà più banconote da 500 euro: una decisione presa per contrastare attività illegali e di riciclaggio che il taglio più grande dalla valuta continentale in un certo senso favoriva.

La banconota da 500 euro, ha precisato la Bce, continuerà a mantenere il suo valore e potrà essere cambiata presso le banche centrali dell’Eurosistema per un periodo di tempo illimitato: vince così la posizione del presidente Mario Draghi che più volte aveva denunciato come il taglio favorisse le attività criminali mentre maggiore scetticismo era stato espresso dalla Bundesbank e dal suo presidente Jens Weidmann che si facevano sostanzialmente portavoce del grande attaccamento che il popolo tedesco ha nei confronti del denaro “cash” e in particolar modo per le banconote dal taglio alto.

Contestualmente all’eliminazione del 500 euro, la Bce meterà in circolazione le nuove banconote da 100 e da 200 euro.

La banconota viola attualmente conta solo per il 3% delle banconote circolanti ma rappresenta il 28% del valore totale degli euro in circolazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.