BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Altra battuta d’arresto per i Lions Bergamo: i playout sono dietro l’angolo

Nuova battuta d’arresto per i Lions Bergamo, sconfitti dai Giaguari Torino con un 29-20 che lascia tanto amaro in bocca.

Era fondamentale vincere sabato sera per potere sperare ancora di risalire la china e l’inizio dei Lions, effettivamente, è stato fulmineo, anche se troppo spesso lo si è visto in questa stagione. Prima con le corse del solito Moore (sempre più a suo agio fuori dalla tasca e con qualche amnesia invece sui passaggi) che personalmente segna a tabellone i primi punti e poi con un ottimo passaggio per Pisi, ed ancora una corsa di Moore, portano i Lions a condurre sui Giaguari per 20-6.

Purtroppo, come avevamo già accennato, a questo punto i Lions cominciano a dare i primi segni di cedimento mentre i Giaguari (con l’ottimo Qb Arduino) iniziano ad aprire la, fino ad allora, ottima difesa bergamasca ed alla fine del primo tempo il punteggio è di 20-15 ancora per i Lions.

Nel secondo tempo è un monologo di Torino che con due TD del Rb Cotrone e del Qb Arduino fissano il punteggio sul 29-20.

Adesso, anche se la matematica non ha emesso il verdetto definitivo, la salita è diventata ancora più scoscesa e la possibilità di dovere giocare i playout diventa sempre più probabile.

La prossima partita, un po’ l’ultima spiaggia, i Leoni la giocheranno domenica prossima a Bolzano contro i Giants che, dopo un inizio difficoltoso, hanno inanellato due vittorie consecutive.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.