BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Fiorini, scomparso da Sarnico a febbraio: ora si indaga per omicidio

Importante novità nella scomparsa di Franco Fiorini, 45 anni, di Sarnico, di cui non hanno più notizie dallo scorso 12 febbraio.

Importante novità nella scomparsa di Franco Fiorini, 45 anni, di Sarnico, di cui non hanno più notizie dallo scorso 12 febbraio: la procura di Bergamo ha aperto un fascicolo per omicidio.

Dopo quasi tre mesi di ricerche, appelli, segnalazioni il pm Emanuele Marchisio imprime una svolta alla vicenda ipotizzando che il muratore sia stato ucciso.

Un’ipotesi legata ad una serie di accadimenti particolari, che hanno fatto nascere sospetti agli inquirenti.

Tra questi, forse, il tamponamento avvenuto la sera dell’11 febbraio, mentre Fiorini rientrava da una cena con ‘amica. Un tamponamento leggero contro l’auto condotta da un coetaneo del muratore scomparso, che ha ammesso di avere un debole per l’amica di Fiorini.

La mattina successiva i due avevano appuntamento per definire la constatazione amichevole, ma all’appuntamento Fiorini non si è presentato: l’ultima volta è stato visto di prima mattina dal figlio che era andato a salutarlo prima di andare a scuola.

E’ stata la stessa amica a raccontare la serata a Chi l’ha visto (leggi) ed è stato l’uomo con cui Fiorini ha avuto il leggero incidente ad andarla a prendere alla casa di Fiorini per accompagnarla alla stazione a prendere il treno per tornare a casa.