BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fiera dei Librai, in due settimane 165mila visitatori e oltre 22mila libri venduti foto

La Fiera dei Librai chiude i battenti domenica 1 maggio registrando un bilancio positivo, in aumento rispetto alla precedente edizioni.

Si conclude domenica 1 maggio 2016 la 57° edizione della Fiera dei Librai Bergamo che registra una presenza di circa 165.000 visitatori in sedici giorni di manifestazione, organizzata da Promozione Confesercenti insieme al Sindacato Italiano Librai (SIL) e alle librerie indipendenti aderenti a Li.Ber – Associazione Librai Bergamaschi.

Un bilancio positivo, in aumento rispetto alla precedente edizioni (160.000 nel 2015), che dal 16 aprile al 3 maggio – un giorno in meno rispetto alla 56° edizione – ha conteggiato oltre 22.000 libri venduti, tra gli oltre 50 mila titoli di romanzi, saggi e volumi per ragazzi offerti ai bergamaschi.

Una classifica delle vendite con in testa tra le sei aree tematiche, l’offerta editoriale dedicata alla Narrativa, che ha fatto registrare una richiesta di volumi pari al 28% (26% nel 2015 insieme all’area dedicata ai più piccoli); a seguire l’area Bambini e Ragazzi con il 22%; in linea con le richieste delle precedenti edizioni le aree dedicate alla Manualistica e alle Occasioni, a pari merito con il 15%, la Saggistica con l’11% e l’Editoria locale con il 9% di richieste.

Fiera dei Librai

Grande successo di partecipazione ai 117 incontri con gli autori – 20 in più rispetto alla 56° edizione – con circa 10.320 persone (6.500 nel 2015), che hanno seguito con interesse le numerose presentazioni di libri, scrittori, piccoli editori, storie del territorio e dibattiti.

Un programma “Premium” quello della 57° edizione, caratterizzato dalle nuove uscite del panorama editoriale nazionale e con la partecipazione di numerosi autori insigniti dei più prestigiosi premi letterali, nazionali e internazionali, e “Big” d’eccezione sul palco del Teatro Donizetti.

Non sono mancate infine le occasioni di divertimento anche per i più piccoli, pubblico particolarmente affezionato alla Fiera, che hanno animato numerosissimi il giocoso “Spazio Bimbi” un ambiente colorato dove i bambini hanno potuto leggere, disegnare, giocare e imparare nei numerosi laboratori sulla lettura, la creatività e la giocoleria.

Fiera dei Librai

Antonio Terzi, della Cartolibreria Nani e Presidente di Li.Ber – Associazione Librai Bergamaschi:

“Va in archivio anche la 57° edizione della manifestazione e non posso che esprimere la soddisfazione di noi tutti librai. Anche quest’anno crediamo di aver contribuito a rendere culturalmente viva la città, e lo abbiamo fatto con professionalità, competenza, e un’innata passione per questo antico mestiere che si esprime nelle scelte, di qualità, che quotidianamente facciamo per il lettore. Portare libri e scrittori in piazza, in mezzo alla gente, crediamo sia la migliore prova di quanto i librai siano attivi nella promozione del libro e della lettura.”

Ornella Bramani, Direttore Artistico della 57° Fiera dei Librai Bergamo: “ Sono stati sedici giorni densi di incontri culturali, dei quali alcuni molto seguiti a testimonianza della straordinaria vitalità di una città che ha apprezzato la proposta, e di una manifestazione che ogni anno si rinnova offrendo nuovi spunti di riflessione.

La Premium Edition ha trovato inoltre fondamento nel premio che il Presidente della Repubblica ha conferito alla 57° Fiera dei Librai Bergamo, una Medaglia di Rappresentanza che sottolinea la qualità dell’intera manifestazione.”

Cesare Rossi, Direttore di Promozioni Confesercenti: “La 57° edizione della Fiera dei Librai conferma ancora una volta la passione dei librai indipendenti bergamaschi che hanno saputo proporre alla città un evento di alto livello. Siamo molto soddisfatti per i risultati raggiunti; numerose sono state le vendite e affollati di un pubblico sempre più appassionato i tanti incontri con l’autore, ogni anno sempre più di qualità.

Un grande grazie quindi ai librai, senza i quali nulla sarebbe possibile, ma anche agli organizzatori, alle istituzioni e ai numerosi sponsor amici della Fiera, senza i quali non sarebbe pensabile rinnovare ogni anno la nostra presenza.”

Fiera dei Librai

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.