BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Confindustria, via libera alla squadra di Boccia

Penultimo passaggio in vista della nomina di Vincenzo Boccia alla presidenza di Confindustria: l'elezione definitiva avverrà nell'assemblea privata, il 25 maggio.

Penultimo passaggio in vista della nomina di Vincenzo Boccia alla presidenza di Confindustria: l’elezione definitiva avverrà nell’assemblea privata, il 25 maggio. Intanto giovedì il consiglio generale dell’associazione imprenditoriale ha votato a favore della squadra proposta dal presidente designato per il quadriennio 2016-2020.

Della squadra fanno parte 6 vicepresidenti elettivi, tre uomini e tre donne: riconfermate Antonella Mansi, con delega all’Organizzazione, Lisa Ferrarini, con delega all’Europa e Licia Mattioli, con delega all’Internazionalizzazione. A Giovanni Brugnoli va la delega al Capitale umano, a Giulio Pedrollo la delega alla Politica Industriale e a Maurizio Stirpe la delega a Lavoro e Relazioni Industriali.

A questi componenti si aggiungono i 3 vicepresidenti di diritto: Alberto Baban, presidente Piccola Industria; Marco Gay, presidente Giovani Imprenditori e Stefan Pan, presidente del Consiglio delle Rappresentanze Regionali. Come vice presidente del nuovo organismo nato con la riforma Pesenti è stato nominato Natale Mazzuca, numero uno di Unindustria Calabria.

Il via libera del Consiglio è arrivato con 107 sì, 37 contrari, 12 schede bianche e 1 scheda nulla. I votanti presenti erano 157 su 198 aventi diritto. Il Consiglio generale è lo stesso organismo che ha designato Boccia presidente lo scorso 31 marzo.

Contestualmente al voto sulla squadra il consiglio generale di Confindustria, per espressa richiesta di Boccia, ha approvato anche la scelta dei 16 membri dell’Advisory Board, organo consultivo introdotto dalla riforma Pesenti. Di questo board fanno parte Francesco Caio, Francesco Gaetano Caltagirone, Gianfranco Carbonato, Elio Catania, Claudio De Albertis, Carlo De Benedetti, Claudio Descalzi, Vittorio Di Paola, Luca Garavoglia, Edoardo Garrone, Claudio Gemme, Mauro Moretti, Mario Moretti Polegato, Giuseppe Recchi, Roberto Snaidero e Francesco Starace.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.