BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giesse Promotion, prestazione superlativa la Rally dell’Elba con Alberto Rossi

Nel fine settimana in cui il veterano Valentino Rossi si impone nella MotoGp, il più giovane ma altrettanto talentuoso omonimo Alberto Rossi, attira le attenzioni dei più con una performance strabiliante maturata sugli asfalti del Rally dell’Elba, prima gara del CIWrc.

Insieme a Luca Beltrame, Rossi ha messo tutti gli avversari di classe in riga grazie alle sue qualità e alla Renault Clio S1600 dell’Erreffe che lo ha assecondato al meglio: alla conclusione il settimo posto assoluto – da far invidia a vetture più potenti – è corrisposto con la prima posizione tra le vetture a due ruote motrici. “Nel corso dell’ultimo stage non abbiamo pensato ad altro che a concludere la gara visto che avevamo delle gomme non idonee al fondo viscido e bagnato; avremmo potuto guadagnare una posizione a fronte di rischi troppo elevati: sarebbe stato un peccato rovinare una gara così bella” il commento del pilota di Sale.

Se l’Elba ha rotto il ghiaccio nella serie asfaltata federale del CIWrc, il Taro del prossimo weekend aprirà invece le danze dell’IRC Cup Pirelli che ha avuto un record di adesioni.

Sulle strade della provincia di Parma la scuderia di Selvino verrà rappresentata da tre equipaggi. In classe S2000 è altisonante il ritorno dell’orobico Stefano Capelli che, insieme al piemontese Elio Tirone, disporrà di una Peugeot 207 della Roger Tuning: Capelli ha già trionfato, in passato, nelle classi S1600 e S2000 dell’IRC Cup. A lottare con lui l’amico rivale Marco Gianesini che verrà affiancato da Marco Bergonzi: il pilota valtellinese ed il navigatore bergamasco utilizzeranno una Peugeot 207 del team astigiano Balbosca, vettura con cui Gianesini ha già ottenuto successi assoluti. Terzo equipaggio della Giesse Promotion sarà quello formato da Luca Crippa e Giada Pecis: i coniugi lombardi saranno al via del Taro con una Renault Clio S1600 della Roger Tuning.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.