BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Con l’auto nel lago d’Iseo: donna muore a 38 anni, donati gli organi

E' morta cinque giorni dopo il gesto disperato. I parenti hanno autorizzato l'espianto degli organi: ha donato cuore, cornee, fegato e reni.

Più informazioni su

E’ spirata dopo cinque giorni di agonia A.C., la 38enne di Pontirolo Nuovo finita con la sua auto nel lago d’Iseo nella serata di giovedì 21 aprile.

La donna, originaria del Milanese, si era gettata nelle acque gelide con l’intento di farla finita, come aveva annunciato qualche ora prima con un post sul proprio profilo Facebook.

Il dramma si era consumato attorno alle 23, nel territorio di Clusane (Bs). Il corpo era stato recuperato dai vigili del fuoco, a quasi venti metri di profondità. La 38enne era ancora viva, ma in condizioni disperate.

Sul posto era intervenuto il personale medico da Iseo e da Bergamo, che aveva tentato per una trentina di minuti di rianimare la donna, trovata in arresto cardiocircolatorio, prima di trasportarla d’urgenza agli Spedali Civili di Brescia, in terapia intensiva nel reparto di Seconda Rianimazione.

E’ morta martedì 26 aprile, cinque giorni dopo il gesto disperato. I parenti hanno autorizzato l’espianto degli organi: ha donato cuore, cornee, fegato e reni.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.