BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fabbrica Intelligente, Viscardi: Bergamo non è seconda a nessuno fotogallery video

"Quando parliamo di fabbrica intelligente penso che Bergamo non abbia nulla di invidiare a nessun altro territorio, non siamo secondi a nessuno se insieme facciamo rete". Non ha dubbi Gianluigi Viscardi, presidente nazionale di Fabbrica Intelligente.

“Quando parliamo di fabbrica intelligente penso che Bergamo non abbia nulla di invidiare a nessun altro territorio, non siamo secondi a nessuno se insieme facciamo rete”. Non ha dubbi Gianluigi Viscardi, Vice Presidente di Bergamo Sviluppo con delega all’Innovazione e Presidente Nazionale di Fabbrica Intelligente, nel presentare i risultati dell’annualità 2015 e la nuova programmazione per il 2016 di Bergamo Tecnologica nella mattinata di mercoledì 27 aprile all Point di Dalmine.

Point Dalmine

“La Fabbrica intelligente è la nuova frontiera, si tratta di un’evoluzione che porterà ad una serie di rivoluzioni nelle nostre imprese – aggiunge Viscardi – Non si compra, ma si deve fare ed è una questione di cultura. Per questo ho creduto subito a Bergamo Tecnologica. Al centro dell’industria 4.0 ci deve essere e c’è sempre la persona, i nostri prodotti dovranno sempre essere più connessi ad Internet, per questo abbiamo creduto ad un progetto di supporto che rendesse le nostre aziende competitive. Ci abbiamo creduto da subito, quando già nel 2007 abbiamo dato vita al consorzio Intellimech che ha riunito 18 imprese. Oggi presentiamo un nuovo progetto di Bergamo tecnologica 2016: un incubatore manifatturiero”.

Point Dalmine

“Un’iniziativa finalizzata a mettere insieme le diverse competenze per dare il via a progetti di supporto alle nostre imprese per renderle più competitive, a mettere in evidenza le nostre eccellenze e, nel caso non lo fossero, ad offrire loro gli strumenti adeguati per aumentare la loro capacità innovativa, tutto ciò ispirandosi al modello della Fabbrica Intelligente – prosegue Gian Luigi Viscardi – con questa finalità Intellimech ha deciso di aprire una propria sede operativa anche al Polo Tecnologico di Dalmine, oltre a quella già consolidata presso il Kilometrorosso”.

“Un progetto fortemente voluto dalla Camera di Commercio di Bergamo in rappresentanza di tutto il sistema territoriale, e realizzato da Bergamo Sviluppo, l’Azienda Speciale dell’ente camerale, e finalizzato a supportare il nostro sistema imprenditoriale nell’avvicinarsi sempre di più ai temi legati alla Fabbrica Intelligente e a tal fine realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi i Bergamo e il Consorzio Intellimech, che già opera in tali ambiti” sostiene Cristiano Arrigoni, Direttore di Bergamo Sviluppo.

Slides Arrigoni evento Bergamo Tecnologica_27 aprile 2016

Point Dalmine

“Qui oggi ci troviamo ad inaugurare non solo la continuità dell’impegno della nostra Camera di Commercio che intende proseguire con questo progetto, ma diamo anche il benvenuto ad un laboratorio di ricerca dove verranno realizzati nuovi progetti e dove potremo vedere in funzione le più alte tecnologie che le nostre aziende sono state in grado di produrre. La nostra Azienda Speciale ha già maturato una elevata esperienza nella gestione di progetti complessi, tanto da essere riconosciuta anche sul territorio nazionale e riteniamo che l’iniziativa di oggi non possa che esserne una conferma”, sostiene Paolo Malvestiti, Presidente della Camera di Commercio di Bergamo.

“La nostra Università partecipa con grande interesse a questa iniziativa realizzata in collaborazione con Bergamo Sviluppo e Intellimech, collaborazione che si va sempre più consolidando. L’Università può offrire molto al sistema imprese e iniziative come questa di Bergamo Sviluppo rappresentano il giusto anello di raccordo con il sistema produttivo” sostiene Remo Morzenti Pellegrini, Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo.

“L’esperienza di Intellimech è stata di estrema importanza anche per Confindustria Bergamo che ha da subito creduto nell’iniziativa e la ritiene un modello da poter applicare a diversi ambiti” sostiene Monica Santini, Vice Presidente di Confindustria Bergamo.

Ecco qui alcune slide della presentazione del ricercatore Vittorio Zanetti:
Slide Zanetti_risultati ricerca

Qui una sintesi di che cosa è Bergamo Tecnologica, il Consorzio Intellimech e il Point di Dalmine.
BergamoSviluppo 27 aprile 2016

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.