BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

USA, l’intelligence lancia l’allarme: ‘Isis pronto ad attaccare anche in Italia’

I vertici dell'intelligence americana parlano di 'cellule dormienti' che vogliono approfittare della crisi dei migranti in Europa, e che sarebbero pronte a colpire anche in Italia, Germania e Inghilterra.

“L’Isis prepara attacchi anche in Italia”. E’ l’allarme lanciato dallo zar dell’intelligence Usa James Clapper, durante un colloquio con il Christian Science Monitor.

“Per questo – commenta il direttore della National Intelligence americana – gli Stati Uniti stanno spingendo per promuovere più condivisione di informazioni tra le intelligence”.

I vertici dell’intelligence americana parlano di ‘cellule dormienti’ che vogliono approfittare della crisi dei migranti in Europa, e che sarebbero pronte a colpire anche in Italia, Germania e Inghilterra.

Pronta la replica dei servizi segreti italiani: “Non c’è nessun nuovo allarme nè indicatori concreti di attacchi terroristici dell’Isis in Italia”. Così fonti dei servizi commentano le parole del direttore della National Intelligence americana.

“Arrivano con frequenza – rilevano gli 007 – segnalazioni da servizi collegati su possibili minacce; esse vengono valutate attentamente dal Comitato di analisi strategica antiterrorismo e finora non ci sono evidenze di attacchi pianificati. Resta comunque l’elevata esposizione al rischio dell’Italia, anche perchè sede del Vaticano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.