BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pericolo lancio dei sassi, la via si rifà alla fine del campionato

Il 9 maggio iniziano i lavori in Borgo Santa Caterina, l’11 luglio in Piazza Pontida, in agosto il rifacimento dei marciapiedi alla stazione autolinee. Un appalto di circa 650mila euro.

Il 9 maggio iniziano i lavori in Borgo Santa Caterina, l’11 luglio in Piazza Pontida, in agosto il rifacimento dei marciapiedi alla stazione autolinee. Un appalto di circa 650mila euro.

BORGO SANTA CATERINA: LAVORI A CAMPIONATO ULTIMATO
A dettare i tempo per il cantiere della manutenzione straordinaria di via Santa Caterina è il campionato di calcio. Si apriranno i lavori il 9 maggio ed entro la metà di agosto dovranno essere ultimati. I blocchi di pavé avrebbero potuto essere utilizzati per un uso improprio da estremisti tifosi. Per agevolare residenti e negozianti i lavori in via Santa Caterina, che interessano circa 650 metri della strada, saranno suddivisi in quattro fasi. La sistemazione della pavimentazione di Borgo Santa Caterina si è resa necessaria quando, lo scorso anno, si rese necessario per questioni di sicurezza un intervento di asfaltatura dell’ultimo tratto di pavé della storica via cittadina. L’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo Marco Brembilla annunciò che un progetto per il ripristino della pavimentazione, particolarmente danneggiata in alcuni punti, sarebbe arrivato a breve. Approvato nel dicembre 2015, il progetto è stato oggetto di appalto nel gennaio scorso, vinto dall’impresa Carba Srl di Fontanella al Piano e il prossimo 9 maggio i lavori avranno finalmente inizio.

“Non si tratta di un rifacimento completo – afferma l’Assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla – ma della manutenzione straordinaria di alcuni tratti pieni di buche e per questo motivo molto pericolosi soprattutto per biciclette e motocicli. Abbiamo deciso di eseguire cantieri per fasi, cercando soluzioni viabilistiche particolari per arrecare minor disagio possibile ai residenti e alle attività commerciali. Nel caso di Borgo Santa Caterina i cubi di porfido saranno addirittura trasportati nel magazzino comunale di via Serassi per i lavori di pulitura e preparazione, in modo da alleggerire ulteriormente l’area di cantiere”.

Le quattro fasi del cantiere sono stati illustrati da Diego Finazzi, dirigente dei Lavori Pubblici del Comune di Bergamo.

La prima fase dei lavori interesserà il tratto che va da via Celestini all’incrocio con via Longo (all’altezza del Santuario) inizieranno dal 9 maggio al 3 giugno, nei diciannove giorni di lavoro cinque saranno dedicati alla rimozione dei cubetti e all’allestimento del fondo, gli altri 14 saranno utilizzati per la posa e e le maturazioni di un malta “tipo Resistone”. Dal 30 maggio inizierà invece la seconda fase, il tratto interessato è quello dalla chiesa di Borgo Santa Caterina fino a via dei Celestini. I giorni di lavoro saranno 25 e la riapertura di questo tratto è prevista per il 29 giugno e per una parte di via Santa Caterina sarà aperta con il doppio senso di marcia per permettere a commercianti e residenti di raggiungere i propri negozi e le abitazioni. La terza fase del cantiere interessa il tratto di strada dalla parrocchiale fino a piazza Oberdan, prevede 25 giorni di lavoro a partire dal 25 giugno fino al 24 luglio. Infine, la quarta fase interessa la parte finale di via Santa Caterina, dal Santurario fino a via Corridoni, e il cantiere aprirà il 20 luglio per chiudersi il 13 agosto.

PIAZZA PONTIDA
Il progetto predisposto dai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo riguarda anche Piazza Pontida. Dal 11 luglio sarà attuato l’intervento che ripristinerà alcuni tratti della storica piazza del centro cittadino, caratterizzata in diversi punti da buche e interventi di manutenzione eseguiti con l’asfalto.Lavori molto delicati e particolari, che andranno a intervenire sui cubi di porfido di molti tratti: l’Amministrazione ha deciso di procedere con un cantiere suddiviso in fasi distinte, in modo da consentire a coloro che abitano e frequentano le due aree il minor disagio possibile. Tre le fasi di cantiere con silos, posizionato di volta in volta in piazza Pontida, in via Zambonate e all’inizio di via Borseta, per realizzare sul posto il calcestruzzo che servirà per bloccare i cubetti di porfido.

STAZIONE AUTOLINEE
L’ultima fase di questo appalto che ammonta a circa 650mila euro, interessa il marciapiede della stazione autolinee. I lavori si svolgeranno nel mese di agosto per evitare disagi agli studenti.

Tutte le informazioni sulle fasi del cantiere e le possibilità di percorrere le vie qui:
http://issuu.com/francescoalleva/docs/lavori_in_borgo_santa_caterina__pia

La mappa delle fasi del cantiere in Borgo Santa Caterina qui: https://drive.google.com/open?id=1ESKD0KRfO927K_Dt_bb6roeCuXo&usp=sharing

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.