BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo celebra il 71° anniversario della Liberazione

E' la giornata delle celebrazioni della Liberazione. Oggi, 25 Aprile 2016, ricorre il 71° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo e Bergamo lo celebra come tradizione in primo luogo con corteo e discorsi in piazza Vittorio Veneto.

E’ la giornata delle celebrazioni della Liberazione. Oggi, 25 Aprile 2016, ricorre il 71° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo e Bergamo lo celebra come tradizione in primo luogo con corteo e discorsi in piazza Vittorio Veneto.

Ecco il programma delle cerimonie istituzionali organizzate dal Comune di Bergamo:
– alle 8.45 celebrazione della messa e deposizione delle corone d’alloro al cimitero civico – Campo dei Caduti per la Libertà.
– alle 9.45 alla Rocca – parco delle Rimembranze – piazzale Brigata Legnano si tiene la cerimonia di commemorazione e deposizione delle corone d’alloro alle lapidi che ricordano i Caduti per la Libertà, i Caduti nei Campi di Concentramento e al monumento ai Caduti della Divisione Legnano e dell’Esercito di Liberazione Italiano 1943-1945;
– alle 10.15 al piazzale Marconi, antistante la stazione ferroviaria ritrovo dei partecipanti al corteo.
– alle 10.25 partenza del corteo, che si svilupperà lungo viale Papa Giovanni XXIII, con arrivo in piazza Vittorio Veneto.
– alle 10.45 in piazza Vittorio Veneto – Torre dei Caduti, monumento al Partigiano: omaggio delle autorità, delle rappresentanze militari e civili e deposizione delle corone d’alloro alla Torre dei Caduti e al Monumento al Partigiano. Seguono, in piazza Vittorio Veneto, i discorsi celebrativi; il saluto di Carlo Salvioni, presidente del Comitato Bergamasco Antifascista; e gli interventi di Angelo Legnani, partigiano della 171esima Squadre di azione patriottica – SAP Garibaldi; Sara Maggioni, studentessa del liceo artistico Statale di Bergamo Giacomo e Pio Manzù; orazione ufficiale di Alessandro Pollio Salimbeni vicepresidente nazionale dell’Anpi. Infine, canti della Resistenza e canzoni popolari eseguiti dai gruppi “Gli Zanni” e “Pane e Guerra”.
– alle 15 e alle 16.30: porte aperte con visite guidate a Palazzo Frizzoni.
– dalle 15 alle 18: visite guidate con ingresso gratuito alla Torre dei Caduti a cura di Fondazione Bergamo nella storia.
– Dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 21 all’ex carcere di sant’Agata è possibile visitare la mostra documentaria “Partigiane, 1943-1945”, a cura di Anpi Bergamo, Arci, Uisp e Isrec. L’esposizione è aperta dal 21 aprile al 25 maggio, dal mercoledì al venerdì dalle 17 alle 21; sabato e festivi dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 21.

Sempre lunedì 25 aprile, alle 21, all’auditorium di piazza della Libertà viene proposta la visione di “Libera, amore mio”, un film di Mauro Bolognini (110min – Italia), in collaborazione con Lab80Film.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.