BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scherma Bergamo

Informazione Pubblicitaria

La Scherma Bergamo fa incetta di medaglie tra Dalmine, Adria e Chiavari

Si è concluso un fine settimana di fuoco per la Scherma Bergamo, impegnata su tre fronti con 54 atleti che hanno solcato le pedane di Adria per la Coppa Italia Cadetti, di Chiavari per la 6^ prova Nazionale Master e di Dalmine in cui si è svolto il 13° Trofeo Primavera e la seconda tappa dei Minions, competizione non agonistica riservata ai più piccoli con la spada.

Proprio dalla gara di casa organizzata al CUS Bergamo, la società del presidente Cappelli sbanca con una vittoria, 8 podi e 6 piazzamenti tra il 5° e l’ 8° posto.

Splendida tripletta nei Maschietti di Spada (10 anni) dove a monopolizzare il podio sono stati con il 1° posto Niccolò Gionfriddo, il 2° Massimo Mari, il 3° Marco Locatelli ed il 5° posto Simone Torellii.

A classificarsi sul 2° gradino del podio sconfitti solo in finale sono stati: Alessandro Bolis nelle Prime Lame di Spada (9 anni), Susanna Massa nelle Bambine di Spada (10 anni), Giacomo Gazzaniga negli Open Assoluti di Spada (over 14); ad accontentarsi del gradino più basso del podio sconfitti in semifinale sono stati nel Fioretto Claudia Accardi nella categoria Bambine e Tommaso Viola nella categoria Maschietti entrambi di 10 anni.

Sconfitti ai quarti di finale ma pur sempre premiati con una meritata medaglia al collo: Riccardo Mariani nei gatti con gli stivali (6 anni), Simone Vigone nelle prime lame spada (9 anni), Mattia Licini nelle prime lame fioretto e Francesco Belcastro nei giovanissimi fioretto (11 anni) tutti al 5° posto, più Pietro Redondi nelle prime lame di fioretto (9 anni) al 6° posto.

Spostandoci in Liguria, ed esattamente a Chiavari per la 6^ ed ultima prova del Circuito Nazionale Master, tornano a casa con un gran bel sorriso il presidente Nando Cappelli, Enrica Sonzogno e Veronica Galli. Capelli conclude le prove di Fioretto e Sciabola al 3° posto negli over 70, mentre ottengono il 7° posto Enrica e Veronica rispettivamente nella categoria 1 di spada (39-49 anni) e nella 0 di fioretto (24-39 anni). Peccato per Cristina Salvi, Veronica Galli e Giuseppe Di Bernardo che nelle rispettive categorie di spada si fermano agli ottavi di finale raggiungendo tutti il 14° posto.

Ad Adria invece, per la Coppa Italia Cadetti (under 17) valida per l’assegnazione degli ultimi 16 pass disponibili al Campionato Italiano di Acireale del mese prossimo, nessuno dei nostri atleti ha brillato particolarmente da raggiungere il già qualificato Giacomo Gazzaniga. I migliori risultati sono stati nella spada femminile per Valentina Tosi 54^ e nella spada maschile per Marco Moretti 91° .

I risultati di Dalmine:
Prime Lame Fioretto (7-8-9 anni): 5° Mattia Licini, 6° Pietro Redondi, 17° Lorenzo Azzolari, 21° Michele Curnis, 27° Marco Pilenga;
Bambine Fioretto (10 anni): 3^ Claudia Accardi;
Maschietti Fioretto (10 anni): 3° Tommaso Viola;
Giovanissimi Fioretto (11 anni): 5° Francesco Belcastro, 14° Tommaso Romano;
Bambine Spada (10 anni): 2^ Susanna Massa;
Maschietti Spada (10 anni): 1° Niccolò Gionfriddo, 2° Massimo Mari, 3° Marco Locatelli, 5° Simone Torelli;
Assoluti Spada: 2° Giacomo Gazzaniga, 14° Marco Moretti, 15° Paolo Longo, 19° Dario Mansi.

I risultati di Chiavari:
Fioretto Femminile cat. 0 (24-39 anni): 7^ Veronica Galli;
Sciabola Maschile cat. 4 (over 70): 3° Nando Cappelli;
Fioretto Maschile cat. 0 (over 70): 3° Nando Cappellli;
Spada Femminile cat 0 (24-39 anni): 14^ Veronica Galli, 23^ Angela Tuccella, 34^ Veronica Formentini;
Spada Maschile cat 0 (24-39 anni): 43° Luca Quadri;
Spada Femminile cat 0 (40-49 anni): 7^ Enrica Sonzogno, 14^ Cristina Salvi;
Spada Maschile cat 0 (40-49 anni): 14° Giuseppe Di Bernardo, 21° Andrea Pinotti, 35° Matteo Ferrarini.

I risultati di Adria:
Cadette Spada (U 17): 54^ Valentina Tosi, 146^ Laura Accardi, 172^ Valentina Giussani, 177^ Federica Azzolari.
Cadetti Spada (U 17): 91° Marco Moretti, 141° Riccardo Di Bernardo, 158° Giulio Gavazzeni, 159° Roberto Piazza, 169° Ludovico Rodeschini, 172° Mario Villa, 193° Simone Ragazzini, 243° Gabriel Galati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.