BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Diritti d’imbarco non versati a Orio, Bergamo, Seriate, Grassobbio: Misiani preme sui ministri

Secondo le stime dei comuni tra il 2007 e il 2014 non sarebbero stati versati 73,3 milioni, di cui 5,1 milioni riguardanti i comuni bergamaschi di Orio al Serio, Bergamo, Seriate e Grassobbio.

Un’interrogazione a risposta immediata in Commissione bilancio rivolta ai ministri Alfano, Padoan e Delrio.

È l’iniziativa promossa dal deputato PD Antonio Misiani per sollecitare una risposta del governo in merito al mancato versamento ai comuni aeroportuali di decine di milioni di euro derivanti dall’addizionale comunale sui diritti di imbarco istituita dal 2004. L’interrogazione è stata firmata anche dai deputati PD della commissione bilancio Marchi, Laforgia e Parrini.

“La vicenda delle mancate assegnazioni dell’addizionale sui diritti di imbarco si trascina da molti anni – sottolinea l’on. Misiani – Secondo le stime dei comuni tra il 2007 e il 2014 non sarebbero stati versati 73,3 milioni, di cui 5,1 milioni riguardanti i comuni bergamaschi di Orio al Serio, Bergamo, Seriate e Grassobbio. A questi vanno aggiunti altri 26,8 milioni per mancati versamenti da parte delle compagnie aeree. A gennaio avevo presentato una prima interrogazione ai ministri dell’interno e dell’economia, rimasta senza risposta. L’associazione nazionale comuni aereoportuali italiani ha scritto una lettera di diffida al governo. La questione è stata nuovamente sollevata pochi giorni fa dall’Anci nel corso dell’audizione sul DEF. È tempo che il governo chiarisca la situazione ed intervenga per porvi rimedio. Ai ministri interessati abbiamo chiesto di spiegarci i motivi per cui non è stato assegnato annualmente ai comuni lo stanziamento previsto dalla legge, di rimuovere gli eventuali ostacoli di natura normativa o interpretativa, di verificare le cause degli scostamenti nei versamenti delle compagnie aeree e di restituire ai comuni le somme che sono state ingiustificatamente non attribuite”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.