BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Imeri presenta la squadra, e Belotti attacca Sorte

Il segretario provinciale del Carroccio punta così il dito su Sorte, indicato come giovane e rampante, il quale, secondo Belotti, "ha letto troppo Machiavelli".

Juri Imeri schiera la sua squadra e Daniele Belotti coglie l’occasione per strigliare l’assessore regionale di Forza Italia Alessandro Sorte.

Il centrodestra a Treviglio ha dunque presentato i candidati di tutte le 4 liste (Lega Nord, Io Treviglio, Mangano per Treviglio e Fratelli d’Italia) che sostengono l’ex vicesindaco in corsa per le elezioni del 5 giugno.

Prima un dibattito a cui hanno preso parte, oltre al segretario provinciale della Lega Nord Belotti, anche il sindaco di Brignano Gera d’Adda Beatrice Bolandrini, la coordinatrice regionale di Fdi Paola Frassinetti e del consigliere regionale Ncd Angelo Capelli.

Il discorso ha acquisito vigore quando a Belotti è stato chiesto un parere su come, i tre differenti orientamenti politici e amministrativi tra Regione, Provincia e il Comune di Treviglio, possano generare intoppi nei rapporti tra i 3 enti. Il segretario, invitato per sostenere la candidatura di Imeri, rivendica, in questo senso, una logica limpida da parte della Lega Nord.

“La Lega – ha spiegato Belotti – ha una chiarezza politica su tutti i livelli, dal Parlamento ai comuni: siamo all’opposizione in Parlamento, in una coalizione di centrodestra unita in Regione e in tanti comuni facciamo parte di centrodestra unito. Ma manca il livello intermedio, quello provinciale”.

Il segretario provinciale del Carroccio punta così il dito su Sorte, indicato come giovane e rampante, il quale, secondo Belotti, “ha letto troppo Machiavelli: ha fatto l’accordo in Provincia col Pd generando un’incoerenza che si è tradotta, poi, in fatti e in alchimie contorte e perverse che si sono ripercosse sulla bassa, basti vedere gli esempi di Cologno e di Caravaggio. È come un serpente, che finirà per attorcigliarsi su se stesso”.

La presenza del leader leghista e di quello del Nuovo centrodestra all’incontro di martedì 19 aprile ha fatto storcere, e non poco, il naso ai forzisti. Già nel pomeriggio stesso, infatti, il coordinatore degli azzurri trevigliesi Loris Scaravaggi ha diramato un comunicato al vetriolo in cui viene, tra l’altro, dichiarato: “Trovo veramente deplorevole che Belotti scarichi le responsabilità della divisione del centrodestra a Forza Italia per andare con la sinistra, ma trovo ancor più deplorevole che Belotti e Capelli vengano a Treviglio a sostenere degli indagati e un plurindagato”. E ancora: “Bravo Belotti e bravo Capelli, meglio andare con gli indagati che fare pulizia dentro i propri partiti. Siete due fenomeni dell’ipocrisia politica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.