BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Foppa, serve un’altra impresa: stasera il via alla semifinale con Piacenza

Il percorso sembra lo stesso della final four di Coppa Italia: prima Casalmaggiore ora Piacenza. Ma le emozioni sono tutte nuove. La Foppapedretti torna al PalaNorda per la semifinale dei playoff scudetto e lo spettacolo sarà tutto nuovo.

Le rossoblù ospiteranno la gara 1, mercoledì alle 20.30, dopo aver piegato Casalmaggiore in due match, la Nordmeccanica Piacenza ha avuto bisogno dello spareggio per avere la meglio su Scandicci. Ma il passato si azzera ora per dare il via a una nuova battaglia.

Tra le debuttanti in semifinale scudetto c’è Celeste Plak. Che nelle ultime settimane si è ritrovata a vivere mille emozioni: la Coppa Italia, il premio di miglior giocatrice, e ora i playoff. “Per me è incredibile. Dopo che abbiamo vinto la Coppa Italia, una sorpresa per chi non conosce il nostro team e aveva forse una favorita diversa, le mie emozioni erano alle stelle. Ma ora siamo in semifinale scudetto, grazie a due vittorie su Casalmaggiore con cui abbiamo dimostrato che quella vittoria non è stata un caso”.

Ora di nuovo Piacenza, dopo averlo battuto in finale di Coppa. “Ho fiducia che la nostra squadra possa raggiungere lo stesso livello di pallavolo che abbiamo mostrato nelle ultime settimane. Forse anche meglio. Perché stiamo diventando sempre più forti e unite in campo”.

Ma la differenza è fatta anche dal popolo rossoblù: “I tifosi ci stanno seguendo ovunque. Grazie a loro ci sentiamo più forti in campo e il loro entusiasmo ci trascina alla vittoria. Aspetto la gara di mercoledì per rivivere la grande atmosfera del PalaNorda”.

Al ballo delle debuttanti c’è anche Miriam Sylla: “Essendo la mia prima Semifinale Scudetto da protagonista si prova tanta emozione ma anche molta carica e voglia di iniziare, l’attesa è snervante ma allo stesso tempo piacevole. Sapere di affrontare una squadra come Piacenza fa riflettere molto: sono un gruppo con grandi giocatrici quindi il nostro impegno dovrà essere alto. Il passato e la Coppa Italia non contano più, ora conta solo il presente… Si riparte da zero a zero”.

I PRECEDENTI
Ben 23 i precedenti tra Nordmeccanica Piacenza e Foppapedretti Bergamo, tutti in A1. Le due formazioni si sono incrociate nei playoff scudetto già nella stagione 2012-’13, anche allora in semifinale. Ebbe la meglio in due partite il team emiliano, poi Campione d’Italia.

Il confronto più recente è quello in finale di Coppa Italia, al PalaDeAndré di Ravenna, vinto nettamente dalle orobiche a coronamento di un weekend magico. Proprio quella due giorni ha stravolto gli orizzonti della Foppapedretti, fin lì altalenante, poi grintosa e autorevole.

Le rossoblù però non riescono a difendere il PalaNorda dagli attacchi piacentini dal dicembre 2010: sette sconfitte interne consecutive, che raccontano di quanto le emiliane siano pericolose in Lombardia.

GLI ARBITRI
Alessandro Tanasi e Marco Zavater. Giudice di linea: Oscar Camillini, Stefano Ronchi, Tiziana Solazzi e Marco Vandi. Segnapunti Referto Elettronico: Cluadia Angelucci.

TV E WEB
Aggiornamenti punto a punto su volleybergamo.it e diretta su RAISportHD. In tempo reale anche le immagini della photogallery di www.legavolleyfemminile.it realizzare da Filippo Rubin.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.