BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Sulla Bild: allarme terrorismo sulle spiagge italiane; i nostri 007 smentiscono

Il tabloid più venduto in Germania, la Bild, martedì apre la prima pagina con un servizio dedicato al terrorismo e all'allarme sulle spiagge europee, con una particolare attenzione a quelle italiane.

Il tabloid più venduto in Germania, la Bild, martedì apre la prima pagina con un servizio dedicato al terrorismo e  all’allarme sulle spiagge europee, con una particolare attenzione a quelle italiane.

“Terrorismo pianificato sulle nostre spiagge!”: questo il titolo da prima pagina del giornale che cita i servizi segreti italiani in contatto con quelli tedeschi del Bnd. In sostanza il pericolo è che gli islamisti dell’Isis possono farsi esplodere sul bagnasciuga “travestiti da venditori ambulanti” di gelati o magliette.

Obiettivi: le spiagge di Italia, Spagna e Francia del sud.

Subito i nostri 007 smentiscono e definiscono la notizia come “destituita di fondamento”, evidenziando di non aver inviato alcuna informazione in merito alla possibilità che si verifichi l’ipotesi descritta dal quotidiano.

Il modello dell’attacco terroristico in spiaggia in realtà non è nuovo. L’Isis ha già colpito altri luoghi di villeggiatura: dall’attentato in Tunisia, a Sousse, l’anno scorso – costato la vita a 38 turisti -, a quelli di qualche mese fa in Burkina Faso e Costa d’Avorio. In quest’ultimo caso ad avere rivendicato l’attentato era stato il gruppo di Al Qaeda per il Maghreb.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.