BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Soap Box Rally, domenica torna sulle Mura la corsa più pazza e spettacolare foto

Martedì 19 aprile, a Palazzo Frizzoni, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della 44esima edizione del Soap Box Rally – Trofeo Avis.

Hanno portato il loro saluto alla stampa l’Assessore all’Istruzione, Formazione, Università e Sport del Comune di Bergamo Loredana Poli, il patron della manifestazione e presidente di Proloco Bergamo Roberto Gualdi, il referente di Avis Zona 1 Valter Castellan.

Presenti in sala anche il presidente di Avis Comunale Bergamo Roberto Guerini.

La più antica corsa delle auto di legno di mondo si terrà a Bergamo domenica 24 aprile 2016, organizzata da Proloco Bergamo e Teamitalia in collaborazione con il Box Rally Club.

La gara si caratterizza in particolare per lo spettacolare percorso naturale di 1490 metri lungo le Mura di Città Alta, con partenza da Colle Aperto e arrivo in zona Sant’Agostino.

La storica competizione nasce nel capoluogo orobico nel 1955, grazie all’idea di uno studente che rimase affascinato da queste macchine di legno viste in un film americano e pensò di portare la stravagante corsa lungo le mura venete di Bergamo.

L’evento da anni catalizza l’attenzione dei media locali e nazionali ed attira un pubblico di oltre 50.000 spettatori che si assiepano lungo le Mura e seguono con il fiato sospeso le performance degli equipaggi.

L’iniziativa rientra ormai da anni a far parte del patrimonio culturale di Bergamo e l’obiettivo è quello di non far dimenticare, ma anzi mantenere viva, una tradizione tramandata di generazione in generazione dagli anni ‘50 ad oggi.

Gareggeranno gli equipaggi delle scuole ABF Trescore e Patronato San Vincenzo di Bergamo, nonché i ragazzi dell’oratorio Monterosso, vincitori delle ultime due edizioni della gara di originalità. Ci saranno alcuni ragazzi alle prime armi, altri invece già esperti della gara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.