BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salame al posto dell’ostia in riti goliardici: 64 ragazzi indagati per blasfemia

Rischiano una multa compresa fra 1000 e 5000 euro e fino a due anni di reclusione.

Più informazioni su

In un periodo compreso fra il 2013 e il 2015, un gruppo di amici aveva inscenato una serie di “riti” in cui si scimmiottavano comunioni, matrimoni e battesimi.

La procedura usata dai partecipanti – tutti residenti nelle province di Piacenza e Parma – si ripeteva ciclicamente: dopo aver diffuso l’evento su Facebook, ci si riuniva sul sagrato della chiesa di San Genesio di Vigoleno e si dava inizio al rituale.

Un simil prete, dotato di paramenti sacri e corna da diavolo, impartiva una comunione usando fette di salame e mimava un battesimo brandendo uno spazzolone.

L’intento dei ragazzi era chiaramente di natura goliardica, ma ora rischiano una multa compresa fra 1000 e 5000 euro e fino a due anni di reclusione. L’accusa è la stessa per tutti gli indagati: offese a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.