BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gomez inventa e diverte, D’Alessandro è imprendibile. Male Sportiello

Più informazioni su

Sportiello 5: attento e preciso nei due splendidi interventi compiuti su Dzeko, nel primo tempo, e su Emersone nella ripresa. Ma non gli basta per rimediare ai due errori, piuttosto vistosi, commessi in occasione dei primi due gol della Roma.

Masiello 5.5: soffre parecchio le accelerazioni di Perotti, soprattutto nel finale di gara quando l’ex genoano risulta essere assolutamente imprendibile.

Paletta 5.5: in ritardo sul primo gol di Digne, fuori posizione sul gol di Nainggolan. Poi si riprende e guida la difesa come suo solito, lottando come un leone.

Toloi 5.5: fa a sportellate con Dzeko fino alla fine, alternando poi momenti di grande lucidità ad altri di black-out totale.

Dramè 6: l’unico a salvarsi per davvero in difesa. Non è sempre bello da vedere, in marcatura e in proiezione offensiva, ma alla fine è sempre efficace.

Kurtic 6: più impegnato a difendere che ad attaccare, lo sloveno mantiene ottimamente l’equilibrio a centrocampo, dando una grossa mano ai compagni di difesa.

Migliaccio 7: lotta su ogni pallone e morde le caviglie come nei tempi migliori. Un leone vero e proprio.

Freuler 6: lo svizzero si vede poco, ma è fondamentale col suo lavoro sporco. Corre per tre e dà una grandissima mano in copertura a Dramè.

D’Alessandro 7: finalmente una prestazione da incorniciare per l’ex di turno, che tanto aveva ancora da dimostrare. Velocissimo, quando accelera la difesa giallorossa va sempre nel panico più totale. Suo il gol che da il la alla rimonta (29′ st Raimondi 6: esperienza e freschezza per il finale di gara).

Borriello 8: due gol fatti, due gol sfiorati, molti falli conquistati e tanto lavoro a servizio della squadra. Chi si chiedeva cosa fosse venuto a fare a Bergamo Borriello, ha ricevuto risposta (39′ st Pinilla s.v.).

Gomez 8.5: cosa si può chiedere di più al Papu? Niente: tre asisst tre, senza contare le altre due geniali invenzioni che poi non sono state finalizzate da Borriello. Possiamo tornare a dirlo dopo un periodo poco felice: Gomez è un campione (46′ st Brivio s.v.).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.