BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Alessandro il giramondo: dal “Falcone” di Bergamo al master in giapponese a Tokyo

Dopo la maturità linguistica al liceo cittadino, Alessandro Scalisi ha intrapreso la sua carriera da giramondo: la prima laurea a Montreal, poi l'approfondimento della lingua giapponese fino al Master in Business Administration a Tokyo.

Dal Liceo Linguistico Falcone di Bergamo fino al Master in Business Administration alla Keio University di Tokyo, passando per una laurea in Scienze Politiche con il massimo dei voti e “mention d’honneur” all’Università di Montreal: è questo il percorso intrapreso e portato a termine con successo da Alessandro Scalisi, studente bergamasco che sin dall’età di 13 anni coltivava il sogno di attraversare il mondo grazie allo studio delle lingue.

Una passione che lo ho portato quasi naturalmente ad iscriversi al liceo “Falcone” dove ha potuto approfondire lo studio dell’inglese e del francese e continuato a portare avanti privatamente anche quello della lingua giapponese.

La conoscenza delle lingue gli ha permesso di conseguire le certificazioni internazionali necessarie per potersi trasferire prima in Canada, dove ha frequentato l’Università di Montreal, e poi in Giappone: qui, superato brillantemente l’anno di perfezionamento linguistico ha ottenuto la più elevata certificazione internazionale con la quale ha potuto accedere al Master in Business Administration della prestigiosa Keio University, tutto in lingua giapponese. Alessandro è stato uno degli unici due studenti occidentali a conseguire il diploma nella sessione.

Alessandro Scalisi

Durante l’ultimo anno alla Keio University, usufruendo di uno scambio internazionale tra Istituti universitari, Alessandro ha frequentato per tre mesi la Booth University di Chicago e durante questa esperienza ha avuto l’opportunità dì partecipare a Boston a un forum per la presentazione del curriculum, dove ha sviluppato contatti con importanti aziende quali la L.E.K. e la Boston Consulting.

Il 29 marzo scorso Alessandro ha ricevuto il permesso di soggiorno giapponese per lavoro, e il primo aprile ha iniziato la sua prima esperienza lavorativa in Sol Levante nella sede della L.E.K. di Tokyo, come Assistant Consulting.

E’ la chiusura di un percorso iniziato in terra bergamasca, dove il Liceo Falcone ha costituito una tappa importante per la sua formazione: l’educazione alla valorizzazione della diversità e alla percezione della “familiarità” di una possibile dimensione internazionale è stata sicuramente una palestra fondamentale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.