BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Intesa Sanpaolo lancia il mutuo casa per gli under 35

Il nuovo mutuo di Intesa Sanpaolo consente anche a chi è appena entrato nel mondo del lavoro di acquistare subito la prima casa senza rinunciare ad altri progetti importanti.

Intesa Sanpaolo lancia il nuovo mutuo che la banca dedica ai giovani con meno di 35 anni. Offre la possibilità di comprare casa anche a chi è appena entrato nel mondo del lavoro grazie a un lungo periodo iniziale di rate “leggere”. Si tratta di una soluzione molto innovativa per dare un segnale forte di attenzione ai giovani, che spesso decidono di andare in affitto e rimandano l’acquisto della prima casa perché non riescono a sostenere la rata del mutuo e ad avere, allo stesso tempo, ancora sufficienti risorse per altri progetti.

Il momento è invece ideale per cogliere la doppia opportunità rappresentata dal calo del prezzo delle abitazioni e dai tassi dei mutui proposti da Intesa Sanpaolo, che si attestano ai minimi storici.

La struttura del nuovo mutuo giovani prevede fino a 10 anni di rate “leggere” di soli interessi, senza rinunciare alle detrazioni fiscali previste per i finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione
principale. A ciò si aggiunge la possibilità di bloccare subito e per tutta la durata del mutuo un tasso fisso tra i più bassi mai offerti dal mercato, a partire da 1,45%.

Accendere un mutuo a queste condizioni permette di pagare una rata anche inferiore a un canone di affitto diventando, però, subito proprietari della casa, acquistata a prezzi che beneficiano del calo degli ultimi anni e risparmiando denaro per gli altri progetti di vita e di lavoro. In pratica, un giovane che compra una casa da 150.000 euro può ottenere l’intero ammontare con un mutuo a
tasso fisso pari al 100% del valore e condizioni a partire dal 2,70% per una durata di 30 anni, pagando 338 euro mensili, rispetto a una rata media di mutuo di 608 euro.

L’offerta completa le agevolazioni via via introdotte da Intesa Sanpaolo per permettere ai giovani, compresi i lavoratori atipici e quelli “a tutele crescenti”, di acquistare casa con un mutuo:
possibilità di finanziare fino al 100% il valore dell’abitazione, durata fino a 40 anni, opzione gratuita per sospendere per sei mesi e per tre volte il pagamento delle rate, opzione gratuita
per allungare o accorciare la durata per un massimo di 10 anni.

Le scelte di apertura e flessibilità intraprese da Intesa Sanpaolo nel settore casa hanno consentito alla banca di erogare 10 miliardi di euro di mutui nel corso del 2015, di cui 2 miliardi ai giovani
con meno di 35 anni. In Italia il gruppo è attualmente il principale operatore del mercato con una quota del 23,5% nel 2015 in ulteriore crescita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.