BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Foppa, serve un’altra notte da leonesse: c’è il secondo round con Casalmaggiore

Hai voglia a dire che bisogna dimenticare in fretta… Ma è davvero così: gara 1 deve già andare in archivio, la Foppapedretti volta l’angolo e si ritrova già al PalaRadi di Cremona, dove venerdì alle 20.30 andrà in scena la seconda sfida dei quarti di finale.

Difficile però non rivedere davanti agli occhi le emozioni della prima battaglia al PalaNorda. Un match dominato in tre set, un primo round regalato al pubblico bergamasco con una gara intensa e attenta che ha permesso di fare lo sgambetto alle fresche campionesse d’Europa.

Non c’è certo da illudersi, però. In casa sua, Pomì Casalmaggiore sarà assetata di vendetta. E userà ogni arma per allungare la serie. Le stesse che le hanno permesso di salire sulla vetta della Champions League solo lo scorso week end. Ecco perché la Foppapedretti dovrà azzerare e ripartire. Dovrà scendere in campo come se nulla fosse successo. Consapevole della sua forza come di quella delle avversarie.

Forza di cui è certa Paola Cardullo, che getta comunque acqua sul fuoco dell’entusiasmo: “Abbiamo fatto vedere veramente una gran bella pallavolo, credo che Casalmaggiore non si aspettasse una Foppapedretti così. Però questa era solo gara 1, venerdì sarà tutta un’altra storia. Questa mettiamola via, cancelliamola. Casalmaggiore sarà molto più aggressiva di quanto sia stata in gara 1, soprattutto in battuta saranno più cariche: hanno fatto qualche errore di troppo e credo che questo in gara 2 non succederà. Quindi sarà completamente un’altra partita, speriamo che noi si continui su questo livello”.

ARBITRI – Mauro Goitre e Marco Braico.

WEB E TV – La seconda sfida tra Foppapedretti e Casalmaggiore sarà trasmessa in diretta streaming da lvftv.com, mentre volleybergamo.it terrà aggiornati gli utenti in tempo reale, punto dopo punto.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.