BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Parapetto di San Vigilio, lunedì 18 iniziano i lavori

Lunedì 18 iniziano i lavori di ripristino di un muro in Via San Vigilio.

Dopo i muri di via Tre Armi e di via Vetta, lunedì 18 aprile iniziano i lavori su un altro dei muri che cingono una delle “Vie del Verde” dei colli di Bergamo: scatta infatti l’intervento di sistemazione del parapetto di via San Vigilio, all’altezza del civico 4.

I lavori comporteranno l’interruzione della via in concomitanza con l’area di cantiere: la strada rimarrà aperta e percorribile in entrambi i sensi di marcia fino all’area delimitata per consentire lo svolgimento dei lavori, che avranno durata di qualche mese. Il Comune di Bergamo consiglia di servirsi della Funicolare di San Vigilio o di percorrere via Beltrami e successivamente via Cavagnis. Saranno posizionati cartelli per informare i cittadini dell’interruzione della via.

L’intervento che scatta nei prossimi giorni prevede la demolizione di parte del muro di cinta, per una lunghezza di circa 50 metri, che risulta da molto tempo danneggiato e circoscritto da transenne. Il muro sarà ricostruito dopo la realizzazione di una paratìa di micropali e la successiva sistemazione di tutte le parti che caratterizzano le cinta di pietra dell’area.

“Sono molti i lavori che abbiamo previsto sui colli di Bergamo nell’arco del 2016 – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla – interventi possibili grazie allo stanziamento da parte dell’Amministrazione di oltre 400mila euro a beneficio della manutenzione e del miglioramento delle vie del Verde di Bergamo, un’area di grande bellezza, che necessita di grandi attenzioni, visto che negli ultimi anni poco è stato fatto per garantirne lo splendore. Nelle prossime settimane avranno inizio anche i lavori di sistemazione e di rifacimento di gran parte di via Monte Bastia, a dimostrazione di come l’Amministrazione abbia intenzione di porre particolare attenzione alla valorizzazione dei percorsi sui colli.”

La relazione tecnica illustrativa: https://issuu.com/francescoalleva/docs/01_relazione_tecnica_illustrativa_e?e=0

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.