BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Lo spumante bergamasco con la polvere d’oro brilla al Fuorisalone di Milano

Lo spumante con la povere d’oro alimentare 24 carati prodotto dall’azienda vitivinicola La Rocchetta di Villongo (Bg), è ora protagonista di alcuni momenti legati al Fuorisalone.

Dopo il successo ottenuto al  Vinitaly, dove si è presentato abbinato alla ricetta  “zafferano e riso” che gli ha dedicato lo chef stellato  Davide Oldani, l’Etoile, lo spumante con la povere d’oro alimentare 24 carati prodotto dall’azienda vitivinicola La Rocchetta di Villongo, è ora protagonista di alcuni momenti legati al Fuorisalone, l’insieme degli eventi distribuiti in diverse zone di Milano realizzate in corrispondenza del Salone Internazionale del Mobile.

“Dopo il lancio ufficiale al Vinitaly  del 2013 – sottolinea il responsabile commerciale della Rocchetta Alberto Faverzani  –  il nostro Etoile  ha riscosso sempre più consensi, sia  in Italia sia all’estero. Proprio in questi giorni sta “illuminando” molte serate milanesi  collegate al salone del mobile. L’effetto delle piccole “stelle dorate”  che fluttuano in un modo molto scenografico nel nostro migliore spumante metodo classico ne fa un prodotto unico, molto ricercato”.

Il vino con la polvere d’oro  è un vero  e proprio gioiello alimentare che conquista i palati più esigenti e raffinati  in ogni parte del mondo. Viene infatti esportato con successo negli Emirati Arabi e negli Stati Uniti e ha da poco  iniziato a farsi conoscere in Giappone.
Anche i numeri raccontano il suo successo. La produzione iniziale è stata di circa 2500 bottiglie, ora ha raggiunto le 10.000.bottiglie.

“Sono sempre più numerosi  i giovani che si dedicano all’attività vitivinicola nella nostra provincia – sottolinea Coldiretti Bergamo – e questo ha portato anche un contributo in termini di creatività e nuove idee per differenziarsi in un mercato sempre più complesso e attento alle eccellenze del Made in Italy”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.