BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Foppa, parte la caccia allo scudetto: stasera la prima sfida a Casalmaggiore

Sarà la ventiduesima. La ventiduesima partecipazione ai playoff scudetto per la Foppapedretti, società più presente nella fase decisiva del campionato, quella che assegna il titolo di campione d’Italia. E per l’occasione darà inizio alle danze proprio contro il detentore del titolo, quella Pomì Casalmaggiore che un anno fa è salita sul trono d’Italia e solo due giorni fa ha scalato anche le vette europee conquistando la Champions League.

L’avvio sarà perciò di quelli che rendono incandescente il PalaNorda, pronto a rendere omaggio a Francesca Piccinini, MVP europea, e alle fresche campionesse, ma soprattutto a trascinare la Foppapedretti nell’ennesima battaglia.

Il popolo rossoblù è pronto a vivere questa nuova avventura sull’onda dell’entusiasmo del trionfo di Coppa Italia. Sì, perché di fronte ci saranno due formazioni che già hanno messo in bacheca il primo trofeo stagionale. E la Foppapedretti sarà pronta a cavalcare l’onda dell’entusiasmo che ancora non si è placata dopo il trionfale week end di Ravenna.

LE DICHIARAZIONI – “L’entusiasmo è secondo me ancora alle stelle – conferma Eleonora Lo Bianco – Ma è chiaro che dobbiamo tornare subito con i piedi per terra e pensare a quello che ci aspetta. Credo che questa Coppa ci abbia dato tantissima fiducia nei nostri mezzi, in quello che possiamo fare e in questo gruppo. Dobbiamo basarci su questo e metterlo in pratica nei play off”.

“Dopo aver portato a casa la Coppa le sensazioni sono molto positive – continua Paola Cardullo – E’ stata una stagione altalenante, nel senso che comunque si sono visti alti e bassi, ma abbiamo dimostrato che nel momento che conta ci siamo e ci siamo bene. Credo che questa squadra sia un bel gruppo, in tutti i sensi, e ha ancora l’occasione di poterlo dimostrare”.

E a proposito di gruppo, ecco che cosa ne pensa il presidente Luciano Bonetti: “Senza essere squadra non si vince mai niente, nella vita come nel lavoro: siamo riusciti a mettere insieme delle ragazze di talento, giovani e di esperienza, e siamo riusciti a fare un amalgama che nel corso del tempo, con le sconfitte e con le vittorie, è diventata una squadra. Il tuffo di Plak durante la finale di Coppa Italia, o l’abbraccio tra Plak e Sylla sul cambio in semifinale significano che si è disponibili a sacrificarsi e anche a star fuori per il bene della squadra. Se noi manterremo questo spirito, passeremo dal temere le altre squadre a essere temuti”.

Si comincia mercoledì alle 20.30, al PalaNorda, con Foppapedretti-Casalmaggiore. Diretta dagli arbitri Bruno Frapiccini e Ubaldo Luciani.

BIGLIETTERIA – Le porte del PalaNorda e la Biglietteria apriranno alle 19. Naturalmente le tessere d’abbonamento stagionali saranno valide, come consuetudine, per l’intera fase dei Play Off. Una novità riguarderà invece il settore del lato lungo di fronte alle panchine (alla destra dell’ingresso centrale): sarà interamente riservato a posti numerati. Posti interi e ridotti non numerati occuperanno il resto delle tribune del PalaNorda (le due curve e il lato lungo dietro le panchine).

TV E WEB – Aggiornamenti punto a punto su volleybergamo.it e diretta su RAISportHD. In tempo reale anche le immagini della photogallery di www.legavolleyfemminile.it realizzare da Filippo Rubin.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.