BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tanti auguri Marcello Lippi, l’ex ct Campione del Mondo compie 68 anni

Il 12 aprile di 68 anni fa nasceva a Viareggio uno degli allenatori di più vincenti della storia del calcio. Campione del mondo con la Nazionale ai mondiali del 2006, ha allenato anche l'Atalanta.

Il 12 aprile di 68 anni fa nasceva a Viareggio Marcello Lippi, uno degli allenatori di più vincenti della storia del calcio, ricordato dai tifosi della Juventus per i numerosi successi ottenuti sulla panchina della Vecchia Signora, ma anche da tutti i tifosi italiani quando, alla guida della Nazionale, alzò nel cielo di Berlino la quarta Coppa del Mondo della storia azzurra dopo quelle del 1934, 1938 e 1982.

Il successo mondiale del 2006 lo fece diventare il primo allenatore nella storia del calcio ad aver vinto le massime competizioni internazionali a livello di nazionali (campionato mondiale) e club (UEFA Champions League nella stagione 1995-96 e Coppa Intercontinentale nel 1996 con la squadra bianconera), condividendo successivamente tale primato con il CT della Nazionale spagnola ed ex allenatore del Real Madrid Vicente Del Bosque; nonché a raggiungere 31 partite consecutive senza subire sconfitte a cavallo tra le sue due esperienze come commissario tecnico della nazionale, superando quello che era stato il record di Vittorio Pozzo ed eguagliando, nel 2008, il record mondiale appartenente ex aequo ad Alfio Basile e Javier Clemente.

In ambito internazionale è l’allenatore, insieme a Miguel Muñoz, Alex Ferguson e Carlo Ancelotti, ad aver disputato il maggior numero di finali di Champions League (4), di cui tre consecutive, record condiviso con Fabio Capello.

In Italia, oltre alla Juventus, ha allenato Napoli, Inter e anche l’Atalanta, nella stagione 1992/93; mentre ha legato la sua carriera da calciatore ai colori della Sampdoria giocando nel ruolo di difensore.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.