BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Super potere! L’immaginazione ha il potere, mostra dell’arte ri-generata fotogallery

"Super potere! L'immaginazione ha il potere, mostra dell'arte ri-generata" fino al 10 aprile all'ex carcere di Sant'Agata in Città Alta.

Dall’1 al 10 aprile verrà realizzato il progetto nato dall’unione del collettivo di artisti bergamaschi “Super Potere” e dal gruppo di lavoro toscano “Ri-generazioni”, attivo nel territorio di Viareggio. Da questo incontro nasce “Super Potere! L’immaginazione ha il potere, mostra dell’arte ri-generata” che avrà luogo dall’1 al 10 aprile negli spazi rigenerati dell’Ex Carcere di Sant’Agata, gioiello riscoperto nel cuore di Città Alta di Bergamo.

Per creare bisogna partire sempre da qualcosa e recuperando oggetti di rifiuto si può fare arte. Alla base della mostra c’è questo concetto che strizza l’occhio all’ambiente e all’ecologia ma la rigenerazione in questione non si limita a questo. Il titolo “Super Potere!” vuole sottolineare il potere del singolo, in grado di creare e modificare la realtà. Il sottotitolo “Mostra dell’arte ri-generata” fa invece il verso all’infausta definizione di “Arte degenerata” data in epoche passate dai nazisti alle opere d’avanguardia espressionista.

Lo stesso spirito anima tutte le opere che saranno presenti in mostra dal 1 al 10 aprile all’Ex Carcere di Sant’Agata, luogo rigenerato, anch’esso, per l’occasione. Questa mostra non vuole essere anonima, né fredda, né rinchiusa in cerchie elitarie di pubblico e, paradossalmente, è ospitata in un ex carcere, a lungo luogo di reclusione.

Alle basi dell’incontro fra gli artisti/organizzatori e protagonisti, provenienti da Bergamo e Viareggio, c’è un quadro del viareggino Giorgio Michetti, ritrovato per caso a Bergamo. E galeotto fu il conseguente incontro con Alberto Magnolfi, capofila del gruppo “Ri-generazioni” e promotore della prima “Esposizione dell’arte ri-generata”, a Massarosa
(Lucca), nel 2009, esposizione ospitata anche alla 54° Biennale di Venezia.

L’autore del quadro fautore dell’incontro, Giorgio Michetti, artista viareggino, classe 1912 (103 anni), è ancora vivo e in splendida forma. Le sue opere saranno presenti durante “Super Potere!” negli spazi dell’Ex Carcere e la proiezione di un video messaggio dell’artista dedicato ai presenti sarà uno dei momenti salienti dell’inaugurazione che avrà luogo l’1 aprile a partire dalle 18:30 e che si protrarrà fino a mezzanotte.

Le opere dell’artista centenario, accanto alle opere di altri 20 artisti, suggeriscono un ulteriore significato della rigenerazione che dà il sottotitolo a “Super Potere!”: non solo oggetti di scarto recuperati per produrre arte; non solo un luogo ri-funzionalizzato per ospitare arte; ma anche un incontro tra generazioni diverse (i giovani e un centenario) in nome dell’arte.
Espositori
Giorgio Michetti – Viareggio
Paolo Boccardi – Bergamo
Alberto Magnolfi – Viareggio
Stefano Pilato – Viareggio
Makoto – Bergamo
Alessia Bonacina – Bergamo
Matteo Corona – Bergamo
Marco Rossi – Bergamo
Dario Tironi – Bergamo
Steven Cavagna – Bergamo
Lele de Bonis – Bergamo
Gianfalco Masini – Viareggio
Pietro Soriani – Viareggio
Patrizia Fratus – Bergamo
Cinzio Cavallarin – Bergamo
Cristiano e Beatrice Paganessi – Bergamo
Matteo Suffritti – Bergamo
Sergio Fortuna (fotografo) – Viareggio
Franca Polizzano (fotografa) – Viareggio
Rocco Fidanza (fotografo) – Bergamo
Laura Dottesi (fotografa) – Bergamo

SUPER POTERE ! L’immaginazione ha il potere. Mostra dell’arte rigenerata
1 / 10 aprile
Ex Carcere di Sant’Agata – Città Alta – Bergamo
ULTIMO WEEK END
sabato e domenica 10:30 / 24:00

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.