BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Legambiente: “Con la passerella di Christo, aumenti ingiustificati dei traghetti” fotogallery

Più informazioni su

Legambiente Basso Sebino contro la passerella di Christo sul lago d’Iseo. Il presidente Dario Balotta ha diffuso un comunicato sull’aumento dei biglietti dei traghetti:

Con il nuovo orario estivo, che scatterà il 18 aprile prossimo, la Naviseo ha deciso un considerevole e ingiustificato aumento dei biglietti di trasporto. Gli abbonamenti annuali per i non residenti
passeranno da 236 euro a 307 euro(+30 %). Gli abbonamenti mensili per studenti residenti passeranno invece da 34,50 euro a 50 euro mensili (+ 45 %).Sulle tratte della “zona 1” più frequentate tra Sulzano e Monte Isola e tra Sale Marasino e Monteisola l’aumento sarà del 10%.

Il biglietto su queste tratte di andata e ritorno passerà dagli attuali euro 3, 60 a 4 euro (+ 11 %). Sulle tratte della “zona 2” comead esempio, Iseo-Predore o Sarnico-Iseo si passerà da 5,30 a 6 euro
(+13,2 %). L’entrata in vigore dell’aumento avviene in contemporanea alla modifica delle zone tariffarie che passano da un sistema a “tratte” alle “zone a tempo”, e da avvio alla bigliettazione
elettronica. I rincari sono messi sotto accusa da Legambiente per almeno quattro motivi:

1) aumenti anche del 14 % non si giustificano con l’inflazione che è praticamente a zero;

2) il duraturo calo del prezzo del gasolio ha ridotto sensibilmente una voce di costo importante rendendo ingiustificati ed eccessivi gli aumenti.

3) l’onere degli investimenti della flotta per l’acquisto di due nuovi battelli è interamente a carico della Regione Lombardia.

Nel periodo che va dal 18 giugno al 3 luglio, i servizi verranno potenziati per l’evento di Christo causando una spesa aggiuntiva di 200mila euro. Questo maggiore onere per due settimane di maggiori corse si scaricherà sui residenti e sui futuri passeggei con l’aumento delle tariffe.

Secondo l’orario primaverile entrato in vigore il 20 marzo scorso le corse che prima collegavano direttamente la località di Siviano Porto e Sensole (Monteisola) ed Iseo con Sulzano verranno ridotte costringendo gli abitanti al e i passeggeri al trasbordo a Peschiera e ad un raddoppio dei tempi di viaggio per raggiungere Sulzano.

Anche i residenti non se la passeranno benissimo che pur godendo di tariffe scontate si vedranno passare il costo del loro biglietto ordinario tra Sulzano o Sale Marasino a Monteisola, la tratta n.1, da da 1,20 a 1,40 euro (+17 %).

I visitatori di Monte Isola già dallo scorso anno sono gravati di un euro di tassa d’imbarco per accedere all’Isola ora si trovano un nuovo aumento che rischia di scoraggiare l’accesso dei turisti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.