BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scioperano i controllori: sabato possibili ritardi o cancellazioni anche a Orio

A causa di uno sciopero di quattro ore indetto dalla sigla sindacale autonoma U.N.I.C.A. Nella giornata di sabato 9 aprile i voli da e per Orio al Serio potrebbero subire ritardi o cancellazioni.

Uno sciopero indetto per sabato 9 aprile da U.N.I.C.A., sigla sindacale autonoma che rappresenta alcuni addetti al controllo del traffico aereo potrebbe creare grossi problemi per tutta la circolazione a livello nazionale.

Gli addetti incroceranno le braccia dalle 10 alle 14, mettendo in difficoltà i passeggeri con voli che potranno subire ritardi o addirittura cancellazioni: alla luce della protesta Sacbo, la società che gestisce lo scalo “Il Caravaggio” di Orio al Serio, ha pubblicato sul proprio sito ufficiale un avviso destinato a chi volerà nella giornata di sabato, invitandolo a controllare i siti web o contattare i call center della propria compagnia aerea per essere aggiornati costantemente sullo stato dei voli.

Ryanair ha avvisato tutti i suoi clienti con una nota:

“A causa di uno sciopero dei Controllori del Traffico Aereo italiani, ci rammarichiamo di dover cancellare 108 voli da/per e all’interno dell’Italia domani (sabato, 9 aprile). Tutti i clienti coinvolti sono stati contattati via email ed SMS e avvertiti delle opzioni a loro disposizione: il pieno rimborso, la riprenotazione sul prossimo volo disponibile o su una rotta alternativa. Ci scusiamo sinceramente con tutti i clienti colpiti da queste immotivate azioni di sciopero – la quinta di questo tipo nelle ultime 3 settimane – da parte dei sindacati dei Controllori del Traffico Aereo che stanno tenendo in ostaggio i consumatori europei. Facciamo appello al Governo Italiano e alla Commissione Europea affinché prendano misure per impedire qualsiasi altra interruzione del servizio da parte dei Controllori di Volo.

Incoraggiamo tutti i clienti a sottoscrivere la nostra petizione online, Mantieni Aperti i Cieli d’Europa (http://www.keepeuropesskiesopen.com), che presenteremo alla Commissione e al Parlamento Europeo per forzarli a prendere finalmente misure volte a proteggere i clienti da questi ingiustificati disservizi causati dagli scioperi dei Controllori del Traffico Aereo.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.