BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Al Druso con IOSONOUNCANE: l’artista sardo presenta i brani del nuovo album foto

Venerdì 8 aprile al Druso arriva uno degli artisti più richiesti della scena indipendente nazionale: IOSONOUNCANE. L’artista sardo presenterà la sua band e i brani tratti da “DIE”.

Più informazioni su

IOSONOUNCANE

Venerdì 8 aprile al Druso arriva uno degli artisti indipendenti più richiesti della scena indipendente nazionale: IOSONOUNCANE. L’artista sardo presenterà la sua band e i brani tratti da “DIE”.

DIE” è l’ultimo album di IOSONOUNCANE e giunge a cinque anni dal debutto “La Macarena su Roma” uno dei dischi più importanti della produzione indipendente italiana degli ultimi anni. “DIE” è un progetto che nasce dalla maturazione artistica di IOSONOUNCANE, dalle decine di concerti in giro per l’Italia, dalle collaborazioni con molti musicisti, ma anche dal desiderio di percorrere un diverso percorso creativo rispetto a quello che aveva dato come risultato il premiato debutto. Un lavoro dove si vuole dare uguale importanza ai testi, mai così scarni ed essenziali, e soprattutto alla loro tessitura musicale, vero e proprio obiettivo di IOSONOUNCANE.

IOSONOUNCANE 2

BIOGRAFIA:
IOSONOUNCANE è sardo, nato nel 1983, residente a Bologna. Ha fatto parte degli Adharma dal 2000 al 2008, pubblicando nel 2005, per Jestrai, l’EP “Risvegli”: la band si è sciolta nel 2008, lasciando inedito l’album “Mano ai pulsanti“, violento concept sul medium televisivo rilasciato poi in maniera “postuma” da Trovarobato nel 2011.

Il progetto IOSONOUNCANE nasce nel gennaio 2008 quando, disoccupato da appena un mese, grazie all’assegno dell’Inps compra un campionatore e una loopmachine, senza sapere bene cosa fossero. A fine maggio 2008 trova lavoro in un call-center: nello stesso periodo nasce il nome del progetto e tutti i frammenti registrati e gli appunti presi nel frattempo iniziano a prender forma di canzoni. Nel dicembre 2008 rende disponibile tutto questo, tramite Myspace, sotto forma di “Primo Pacchetto Tematico Gratuito”. A fine gennaio 2009 realizza il primo concerto.

Dopo due anni di callcenter pieni di “buongiorno, sono Jacopo, in che cosa posso esserle utile?” e decine di concerti/comizio raggiunti in treno (non ha la patente), il 31 giugno 2010 si licenzia. Cinque giorni dopo entra in studio e registra il proprio album d’esordio. Ma IOSONOUNCANE è già proiettato altrove: “La Macarena su Roma” è l’album che riassume i primi due anni di vita del progetto e che si chiude programmaticamente col proprio licenziamento dal call-center, in una drammatica/eroica sovrapposizione di vita e opera.

IOSONOUNCANE 3

Vince il premio Fuori dal Mucchio 2011 e nello stesso anno è invitato a suonare all’Ariston di Sanremo per il Premio Tenco.

Nel giugno 2012 pubblica un singolo estivo chiamato Le sirene di luglio.

Conclude il tour de “La Macarena Su Roma” il 22 settembre 2012 dopo quasi 200 concerti.  Torna per una breve parentesi per un tour in formazione trio di sei date (TRE TOUR) nel dicembre del 2013.

Durante il 2014 lavora in studio con Bruno Germano e conclude la produzione di “DIE”, l’ultimo album uscito a marzo 2015. Seguono decine di concerti in tutta Italia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.